Lunedì 26 Settembre 2022 | 13:38

In Puglia e Basilicata

ELEZIONI POLITICHE 2022

Centrodestra

43,81%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,16%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,78%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,39%

Movimento 5 Stelle

Centrodestra

44,04%

Fratelli d'Italia con Giorgia Meloni


Forza Italia


Lega per Salvini Premier


Noi Moderati / Lupi – Toti – Brugnaro – UDC

Centrosinistra

26,02%

Partito Democratico – Italia Democratica e Progressista


Alleanza Verdi e Sinistra


Impegno Civico Luigi Di Maio – Centro Democratico


+Europa

Terzo Polo

7,74%

Azione – Italia Viva – Calenda

M5S

15,51%

Movimento 5 Stelle

 

Premio "Mediterraneo" al direttore della Gazzetta

Premio "Mediterraneo" al direttore della Gazzetta
Si è tenuta questa sera (nei saloni dello Sheraton Nicolaus Hotel di Bari) la cerimonia di premiazione del 1° Concorso Internazionale «Giornalisti del Mediterraneo». Nel corso della serata sono stati consegnati anche i premi alla carriera «Caravella del Mediterraneo» che, quest’anno, sono andati a Maurizio Belpietro (direttore del settimanale Panorama), Carlo Bollino (direttore de «La Gazzetta del Mezzogiorno»), Diego Minuti (direttore di Ansa- Med)
• Carlo Bollino: il giornalismo italiano è molto autorevole all'estero
• Diego Minuti: Mediterraneo mare di unità

30 Maggio 2009

BARI - E' Claudio Pappaianni, giornalista dell’Espresso, con il servizio Pane e Camorra, inchiesta sui forni illegali gestiti dalla camorra a Napoli, il primo classificato del concorso internazionale Giornalisti del Mediterraneo, la cui cerimonia di premiazione si è svolta stasera a Bari. Il concorso è organizzato dall’associazione culturale Terra del Mediterraneo. Arte, cultura e comunicazione, in collaborazione con l’assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia. Altri riconoscimenti sono stati assegnati ai vincitori delle sette sezioni in cui è articolato il premio.

I vincitori sono: Sandra Nobre Lanca Loper, per la rivista portoghese Tabù (sezione Tutela minori); lo svizzero Emiliano Bos per la rivista di geopolitica East (sezione Politica internazionale); Stefano Bizzarri per la rivista Narcomafie (sezione Ecomafie e pubblica sicurezza); Marco Loro per la rivista Luce (sezione Economia-Vincenzo Fragrassi); Marco Merola per il settimanale Oggi (sezione Mediterraneo); l’albanese Elsa Demo per il quotidiano Shekulli (sezione Papa Wojtyla); Domenico Cangemi della Rai di Palermo (sezione Anso). 

Giornalisti del Mediterraneo: premiato Carlo Bollino - Foto Luca TuriNell’ambito dell’iniziativa sono stati assegnati anche tre premi alla carriera, Caravella del Mediterraneo, al direttore del settimanale Panorama Maurizio Belpietro, al direttore della Gazzetta del Mezzogiorno Carlo Bollino (nelle foto in questa pagina assieme al presidente della giuria, Lino Patruno; ndr) e al responsabile di ANSAMed, Diego Minuti. Per Belpietro ha ritirato il premio il giornalista Pietrangelo Buttafuoco. 

Menzioni speciali sono state assegnate a Lorenzo Trombetta (La Stampa), Mauro Denigris (Antenna Sud), Lucilla Aglioti (Rai Educational), Loredana Pianta (Rete 7), Corrado Onorifico (Napoli Tv News), Accursio Soldano (Tele Radio Sciacca), Angelo Saso (RaiNews 24), Massimo Fiorillo (Avvenire), Giovanni Longo (EPolis Bari), Francesco De Leo (Il Riformista), Giuseppe D’Onchia (Tele Gela color).
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725