Lunedì 08 Agosto 2022 | 03:47

In Puglia e Basilicata

Tagli alle scuole lucane ecco i paesi a rischio

di MIMMO SAMMARTINO 
Una ventina non hanno i numeri per mantenere le medie. Elementari senza i numeri in 7 centri e in 8 contrade. In 8 paesi niente scuole per l’infanzia. «Regione e Province farebbero bene a discutere della bozza che sta per essere proposta e che penalizza la Basilicata»

30 Maggio 2009

di MIMMO SAMMARTINO 

POTENZA - Fra 2010 e 2011 almeno venti comuni lucani non avranno alunni sufficienti per mantenere la scuola media, 7 comuni perderanno le elementari e altri 8 plessi non avranno i numeri nelle frazioni. Otto comuni avranno meno dei 12 iscritti richiesti nelle scuole dell’infanzia. Questi i conti dell’Anci lucana-Piccoli Comuni, al cospetto dei criteri e dei parametri sul dimensionamento della rete scolastica. Criteri che saranno formalizzati entro la metà di giugno. 

Per salvare il salvabile, molti piccoli centri dovranno adattarsi alla costituzione di pluriclassi. Altri centri dovranno accorpare le scuole: ma spesso i borghi di montagna, pur vicini in linea d’aria, restano fra loro distanti e mal collegati. Mentre tutto questo sta avvenendo, sottolineano all’Anci-Piccoli Comuni, prevale una distrazione generale sul problema. 

«Regione e Province - affermano - farebbero bene a discutere della bozza che sta per diventare operativa. Se cade l’attenzione generale, la Basilicata rischia di trovarsi in una grave situazione di penalizzazione sul fronte dell’istr uzione». 

Non avrebbero i numeri per le elementari, secondo stime Anci, centri come Calvera, Carbone, Fardella, Cersosimo, San Costantino Albanese, Cirigliano e Oliveto Lucano. Oltre alle frazioni di Potenza (Cerreta), Marsicovetere, Maratea, Melfi, Savoia di Lucania, Castelsaraceno, San Severino (qui sono due: Mezzana e Cropani). 
Non ci sarebbero i numeri per le medie invece ad Aliano, Calciano, Armento, Carbone, Castelluccio Superiore, Castelmezzano, Cersosimo, Fardella, San Costantino Albanese, San Martino d’Agri, Sasso di Castalda, Savoia di Lucania, Teana, Trivigno, Craco, San Giorgio Lucano, Abriola, Guardia Perticara, Noepoli e Rapone.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725