Sabato 28 Novembre 2020 | 03:34

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Calcio, Lecce - Chievo

Calcio, il Lecce in trasferta batte il Chievo: 2-1

 
L'aggressione
Mafia a Bari, picchiato il padre di un «pentito» del clan Palermiti

Mafia a Bari, spedizione punitiva contro il padre di un «pentito» del clan Palermiti

 
Il virus
Covid 19, la mappa dei colori: Puglia resta arancione, Lombardia e Piemonte cambiano colore, Liguria e Sicilia gialle

Covid 19, la mappa dei colori: Puglia resta arancione, Lombardia e Piemonte cambiano colore, Liguria e Sicilia gialle

 
a Lecce
Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

 
Il virus
Covid 19, morta anziana in Rsa di Alberobello: sale a 10 il numero delle vittime

Covid 19, morti 2 anziani in Rsa di Alberobello: sale a 11 il numero delle vittime

 
Il caso
Torre a Mare, scontro auto-bici sulla Statale 16: muore ciclista 31enne

Torre a Mare, scontro auto-bici sulla Statale 16: muore ciclista 31enne

 
Il caso
Covid 19 e agroalimentare, in Puglia cala la liquidità di molte aziende

Covid 19 e agroalimentare, in Puglia cala la liquidità di molte aziende

 
Occupazione
Ristorazione, Ladisa acquista Serist Milano: «Così uniamo Nord e Sud»

Ristorazione, Ladisa acquista Serist Milano: «Così uniamo Nord e Sud»

 
Il caso
Bari, morti di legionella al Policlinico: piano sicurezza acque approvato a settembre

Bari, morti di legionella al Policlinico: piano sicurezza acque approvato a settembre

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 28.352 nuovi casi e 827 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 28.352 nuovi casi e 827 morti nelle ultime 24 ore

 
Su Facebook
Salento, rapita l'asina Grisonda. L'appello: «Riportatela a casa. Vi daremo una ricompensa»

Salento, rapita l'asina Grisonda. L'appello: «Riportatela a casa. Vi daremo una ricompensa»

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

Bari, traffico a centrocampo: Auteri gestisce l'abbondanza

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'aggressione
Mafia a Bari, picchiato il padre di un «pentito» del clan Palermiti

Mafia a Bari, spedizione punitiva contro il padre di un «pentito» del clan Palermiti

 
FoggiaIl caso
Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

Mafia, salgono a 36 le misure interdittive a imprese nel Foggiano

 
MateraIl caso
Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

Covid 19, consiglio comunale a Matera: «Non depotenziare l'ospedale»

 
Leccea Lecce
Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

Bellanova: «Ulivo è simbolo del Mediterraneo, bisogna rigenerare il paesaggio»

 
PotenzaIl virus
Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

Coronavirus in Basilicata, Bardi: «Misure prorogate fino al 3 dicembre»

 
TarantoIl video
Museo MArTa di Taranto, da oggi si può vistare anche con il virtual tour in 3D

Museo MArTa di Taranto, da oggi si può vistare anche con il virtual tour in 3D

 
Brindisile indagini
Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

Ostuni, incendio doloso auto ex sindaco: un indagato

 
Batnella Bat
Andria: furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

Andria: furto, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, due arresti

 

i più letti

Il giorno del «De Luca bis»

Potenza, nuova giunta
nata «sotto assedio»

Il sindaco nomina 9 assessori. Presentazione sotto scorta interrotta dai contestatori

Potenza, nuova giunta nata «sotto assedio»

di Mimmo Sammartino

È nata la giunta De Luca bis: « giunta di programma».Il primo vagito è sotto assedio. Nell’esecutivo ci sono gli uomini del sindaco, di area centrodestra (Gerardo Bellettieri, Rocco Coviello e Valeria Errico), tecnici di centro (Annalisa Percoco, Mariangela Faggella, Luigi Vergari), esponenti di centrosinistra (Sergio Potenza, Pu, vicesindaco, Rocco Pergola, socialista, e Roberto Falotico, Potenza condivisa: i primi due dati vicini al leader dem Roberto Speranza). Non ci sono consiglieri o iscritti al Pd. L’ex assessore Giovanni Salvia diventa portavoce del sindaco.

Un parto podalico dopo l’ennesimo aborto della direzione cittadina dem che, a colpi di mozioni (una, due, tre e quattro), è riuscito plasticamente a decidere di non decidere per l’ennesima volta. Dopo che si erano divisi i renziani e i non renziani. E dopo che, da Roma, il vicesegretario nazionale, Lorenzo Guerini, aveva chiamato a rapporto l’innocente segretario cittadino pd, Enzo Sarli al quale, assicura il dirigente potentino, ha consegnato una linea quasi precisa: «preferirei un esecutivo di esterni al partito; comunque è la direzione locale a decidere». Poi è andata com’è noto.

Alle cinque della sera, ieri, la stampa attendeva in municipio l’uscita del sindaco e dei neo assessori, freschi di nomina. Ma nella sala si accalcavano i contestatori del primo cittadino: i suoi ex partiti-elettori di destra, innanzitutto (Fratelli d’Italia e il gruppo di quella che è stata la Lista civica per la città di Vincenzo Belmonte). E poi, in modo meno chiassoso, l’opposizione del Movimento Cinque Stelle. Si è così celebrata la conferenza stampa più presidiata che la storia recente cittadina possa ricordare: polizia, vigili urbani, digos, guardie giurate.

In questa sarabanda, il sindaco Dario De Luca (eletto nel 2014 come candidato di una coalizione di centrodestra alternativa anche a Forza Italia) ha varato, a un anno esatto dalle sue prime dimissioni, il nuovo esecutivo. Una «giunta di programma» per tirare la città fuori dalle secche del dissesto. Se n’era cominciato a parlare della giunta di larga maggioranza, su un programma condiviso di resurrezione cittadina, sin dal lontano 5 settembre 2014. Dal palco della festa della Cgil a Potenza. Bisognava offrire una prospettiva alla città nonostante «l’anatra zoppa»: maggioranza consiliare di centrosinistra e sindaco eletto di centrodestra. Ora si parte.

La prima domanda è: il De Luca bis, così faticosamente venuto alla luce, avrà la maggioranza in Consiglio comunale? La risposta giungerà a breve: il 4 e il 5 febbraio bisognerà approvare in Consiglio il bilancio stabilmente riequilibrato che ha ottenuto l’assenso del Ministero dell’Interno. Sarà quello il primo vero banco di prova.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie