Sabato 19 Gennaio 2019 | 13:46

NEWS DALLA SEZIONE

Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Castrignano del Capo
Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

Beve in un bar detersivo al posto dell'acqua: asportato stomaco a 28enne nel Leccese

 
Padre, madre e 2 figli
Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

Famiglia dipendente dal web vive chiusa in casa per 2 anni e mezzo: incubo nel Salento

 
Nel Leccese
Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

Strattona nonna 95enne per avere soldi per la droga: un arresto a Casarano

 
A Torre San Giovanni
Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

Tenta rapina in farmacia con rasoio e scappa, arrestato 31enne salentino

 
Dopo appostamento dei cc
Hashish e marijuana nella camera da letto, 3 arresti a Taranto

Hashish e marijuana nella camera da letto, 3 arresti a Taranto

 
La cronaca della cerimonia
È il giorno di Matera 2019, da oggi è Capitale Europea della Cultura

Matera 2019, Conte: «Oggi è
il giorno della riscossa del Sud» VIDEO
Gazzetta in edicola: appello a Mattarella

 
La città della cultura europea
Tutti i numeri di Matera 2019: 48 mln per 40 settimane di programmazione

Tutti i numeri di Matera 2019: 48 mln per 40 settimane di programmazione

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 

Truffa online

Taranto, si spacciava per dipendente Ilva promettendo posti di lavoro: arrestato

L'uomo di 42 anni, contattava donne su Facebook offrendo lavoro in cambio di soldi: sulla postepay circa 5mila euro versati

polizia

TARANTO - Millantava conoscenze tra i vertici dell’Ilva promettendo posti di lavoro, ma è stato scoperto e messo agli arresti domiciliari dalla Polizia. Si tratta di un uomo di 42 anni, ex dipendente del Siderurgico. Era riuscito a contattare alcune donne conosciute su un social network e presentandosi come un dipendente dell’azienda siderurgica aveva millantato conoscenze importanti promettendo l’assunzione con contratto a tempo indeterminato.

Dopo i primi contatti, il 42enne ha preteso inizialmente piccole somme di denaro da caricare su una carta Postepay per lo svolgimento di fantomatici corsi di formazione. Con il passar del tempo, presentandosi al telefono come un alto dirigente dell’Ilva, è arrivato persino a minacciare le sue vittime facendo presagire eventuali ritorsioni legali in caso di mancato versamento delle somme richieste. L’ultima vittima in ordine di tempo, però, dopo il primo versamento di 50 euro per una fantomatica assunzione in una grande azienda dell’indotto, ha intuito il raggiro e si è insospettita informando la Polizia. L'indagato, come accertato nel corso delle indagini, ricevendo ricariche sulla sua postepay, si è appropriato indebitamente di circa 5.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400