Mercoledì 17 Agosto 2022 | 17:56

In Puglia e Basilicata

Bari: morì per circoncisione condannata la mamma

Bari: morì per circoncisione condannata la mamma
Il bimbo nigeriano di due mesi e mezzo morì dissanguato il 22 luglio 2008 a Bari. La sentenza è stata emessa al termine del processo con rito abbreviato dal gup del tribunale di Bari Marco Guida. Il giudice ha riqualificato in omicidio colposo l’accusa più grave di omicidio preterintenzionale formulata dal pm inquirente, Ada Congedo

21 Maggio 2009

BARI – E' stata condannata ad un anno di reclusione (pena sospesa) per omicidio colposo la mamma del bimbo nigeriano di due mesi e mezzo morto dissanguato il 22 luglio 2008 nel capoluogo pugliese. La sentenza è stata emessa al termine del processo con rito abbreviato dal gup del tribunale di Bari Marco Guida. Il giudice ha riqualificato in omicidio colposo l’accusa più grave di omicidio preterintenzionale formulata dal pm inquirente, Ada Congedo. 

Lo stesso giudice Guida, nel gennaio scorso, aveva rinviato a giudizio per omicidio preterintenzionale Eghaghe Eraborebi, il ventottenne nigeriano accusato di aver circonciso materialmente il bimbo. L’uomo è ora a giudizio dinanzi alla Corte d’assise. Nel corso dell’udienza preliminare il giudice non riqualificò il reato perchè in quella sede il gup non ha questo tipo di potere. Le indagini hanno accertato che nel suo Paese il ventottenne lavorava come cacciatore. Era giunto in Italia come clandestino, a Lampedusa, nella primavera 2008 ed era ospitato in un centro per immigrati nell’ex frazione barese di Palese dove venne arrestato dalla polizia il 23 luglio 2008. Per circoncidere maldestramente il prepuzio, ha accertato la polizia nel corso delle indagini, il nigeriano usò una lametta da barba, per anestetico olio di cocco e palma. Come compenso percepì 100 euro.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725