Domenica 14 Agosto 2022 | 11:13

In Puglia e Basilicata

Il Kismet a Bari: torna  il Maggio dei bambini

Il Kismet a Bari: torna  il Maggio dei bambini
Dal 21 al 25 numerosi appuntamenti in città con iniziative ludiche e teatro per ragazzi. Il «Maggio» coinvolge oltre agli operatori locali del settore anche le migliori rappresentanze in campo nazionale e internazionale. Diversi i luoghi cittadini pensati per i più piccoli: Piazza Diaz (alias Rotonda) sul Lungomare, la sala del teatro Kismet, l'Istituto per minori «Fornelli », La Casa di Pulcinella (Arena della Vittoria). Località satelliti coinvolte nel progetto saranno anche, nella giornata di lunedì 25, Foggia, Ruvo, Barletta

17 Maggio 2009

Maggio all'infanzia, gloriosa manifestazione di teatro, animazione e linguaggi del teatro-ragazzi, è un evento «migrante» da Gioia del Colle verso la evidentemente più ospitale Bari, dove infatti il barcone carico di spettacoli, feste, seminari e laboratori per l'infanzia, approda felicemente, dopo aver chiesto e ottenuto «asilo politico» (e culturale). Quest' anno, a divorzio consumato fra l' amministrazione di Gioia e il Teatro Kismet dopo dodici anni di matrimonio, dal 21 al 25 prossimi il Maggio barese del Kismet si svilupperà in diversi luoghi cittadini: Piazza Diaz (alias Rotonda) sul Lungomare, la sala del teatro Kismet, l'Istituto per minori «Fornelli », La Casa di Pulcinella (Arena della Vittoria). Località satelliti coinvolte nel progetto saranno anche, nella giornata di lunedì 25, Foggia, Ruvo, Barletta. 

Accanto al Comune di Bari, altri sponsor del «Maggio» sono poi la Regione Puglia, la Provincia di Bari, il Teatro pubblico pugliese. La presentazione delle attività previste da parte degli organizzatori, avvenuta non su un barcone, ma su un autobus a due piani scoperto sulla tratta Prefettura- Punta Perotti, ha consentito all'assessore comunale Nicola Laforgia di spiegare la continuità dell'accoglienza al «Maggio» rispetto alle tradizionali manifestazioni baresi de «L'ospite bambino» e nella logica di una particolare attenzione a tutto ciò che concerne il mondo dell'infanzia, dell'accoglienza, dello scambio di idee, linguaggi, forme espressive. 

Il «Maggio» (contributo comunale previsto cinquantamila euro) coinvolge oltre agli operatori locali del settore anche le migliori rappresentanze in campo nazionale e internazionale. Contributi alla conferenza-stampa itinerante anche dai rappresentanti del Kismet, del Teatro pubblico, di alcuni gruppi coinvolti nell'iniziativa. Presente anche un gruppo di cittadini gioiesi, fra rimpianto, recriminazione, speranza per una futura «rinascita» in Gioia. 

Questo il calendario delle proposte principali: giovedì 21, Piazza Diaz: Festa di apertura dalle 17, con Mokika Bar Bimbo mobile, poi Battaglia dei cuscini (h 18), Circo Girovago (h 20), Lanterne magiche in volo (h 21). Venerdì 22, P.zza Diaz: Mokika Bar Bimbo Mobile (h 17), Camminata Stalker (h 17), Battaglia dei cuscini (h 18), Tanikò (h 21) con Libera Scena Ensemble. Sabato 23, Teatro Kismet: Chicco Radicchio (h 17) di Compagnia Menhir; Lettura animate (h 17) di Unduetrestella; Hansel e Gretel (h 18.15) debutto naz. con Crest; Ar- turo nel regno dei porci (h 19.30) lettura Teatro Kismet. Istituto Fornelli: Alcesti (h 20.3o) di Burambò. P.zza Diaz: Kali Juga (h 20.30) di Libera Scena Ensemble. Teatro Kismet: Nino 8 e 1/2 di Scuola A. Volta di Monopoli. Domenica 24, Teatro Kismet: L'elefante smemorato e la papera ficcanaso (h 10); Viaggio al centro della terra (h 11.15) di Cerchio di Gesso; Come sorelle (16.30) di Compagnia Mattioli; Il volo di Icaro (h 18.30) di Tib Teatro. P.zza Diaz: Luna sulla luna (h 20) de Il Draghetto. Teatro Kismet: Un paese di stelle e sorrisi (h 20.15) di Compagnia Mosika; Due (h 21.30) di Fibre Parallele. Lunedì 25, Teatro Kismet: Il gatto e gli stivali (h 10) di teatro Kismet. Casa di Pulcinella: Inboccalupo (h 11.30) di Granteatrino.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725