Martedì 16 Agosto 2022 | 12:30

In Puglia e Basilicata

A Brindisi i vigili avranno le bici

A Brindisi i vigili avranno le bici
Si allarga il parco-mezzi a disposizione dei vigili urbani di Brindisi. Alle auto e ai ciclomotori, si aggiungono sei biciclette, il cui utilizzo verrà inaugurato in concomitanza con la tradizionale manifestazione ciclistica in programma domani. La presentazione del nuovo servizio... “a due ruote” ha avuto luogo ieri mattina presso la sede della Polizia municipale, alla presenza del comandante Teodoro Nigro, del sindaco e del vice-sindaco.

09 Maggio 2009

Si allarga il parco-mezzi a disposizione dei vigili urbani di Brindisi. Alle auto e ai ciclomotori, già in dotazione da tempo, si aggiungono ora sei biciclette, il cui utilizzo verrà inaugurato in concomitanza con la tradizionale manifestazione ciclistica in programma domani. La presentazione del nuovo servizio... “a due ruote” ha avuto luogo ieri mattina presso la sede della Polizia municipale, alla presenza del comandante Teodoro Nigro, del sindaco Domenico Mennitti e del vice-sindaco Paolo Chiantera, i quali hanno illustrato finalità e modalità con cui verrà garantito il servizio: «Inizialmente - ha spiegato Nigro - saranno quattro i vigili che saliranno in sella e svolgeranno l’attività in relazione ad occasioni particolari, tipo manifestazioni sportive, o anche in riferimento a parchi cittadini e piste ciclabili e, più in generale, a determinate situazioni che permetteranno, attraverso l’uso delle bici, di monitorare al meglio alcune zone cittadine (inizialmente, Centro e Commenda, anche se l’intento è quello di istituzionalizzare il servizio anche in altri rioni) e di recepire in misura più immediata le richieste dei cittadini».

Le sei bici - messe a disposizione dall’Amministrazione comunale (che ha subito accolto la richiesta partita dal Circolo di polizia municipale) - saranno appunto utilizzate dai vigili che verranno dotati anche di uno zaino contenente tutto l’occorrente che normalmente serve al normale svolgimento dei compiti istituzionali.

L’utilizzo, come detto, avverrà in modo graduale ed eventualmente verrà ampliato in futuro, anche alla luce dell’utilità che potrebbe conseguirne.

[p. potì]
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725