Lunedì 22 Aprile 2019 | 22:02

NEWS DALLA SEZIONE

arresto da Reggio Calabria
Scommesse, preso a Malta un barese: era ricercato da novembre

Clan scommesse, preso a Malta un barese: era ricercato da novembre

 
Degrado in città
Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

 
Il caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
A Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
Gli eventi in città
Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

 
Il ciak
Cambio set per Checco Zalone: da Gravina si sposta ad Acquaviva

Cambio set per Checco Zalone: da Gravina si sposta ad Acquaviva

 
Tutela ambientale
Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

Lecce, scatta il divieto di accensione dei fuochi e barbecue nei boschi

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
La tragedia
Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

 
Il colpo di fortuna
Mola, tra i rifiuti trova gratta e vinci fortunato: 100mila euro a ex pescatore

Mola, tra i rifiuti trova gratta e vinci fortunato: 100mila euro a ex pescatore

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

Turismo e dintorni

Ragazzi fra mare e «movida»: così si vivono le vacanze nel Barese

Molti turisti di passaggio al porto dopo periodi di ferie trascorsi oltre l'Adriatico con pochi soldi e tanta spensieratezza. Dal lungomare Crollalanza a sud è soprattutto locali e gastronomia

Ragazzi fra mare e «movida»: ecco le vacanze estive nel Barese

BARI - Giovane, economica, gay friendly, sempre comoda per una sosta breve, e un ultimo sorso di Puglia dopo la Grecia, la Croazia o il Salento. E poco importa se i trasporti non sempre sono all’altezza o se gli affittacamere pompano le descrizioni on line. Scavallato ferragosto, è tempo di rientro per molti dei giovani e giovanissimi turisti, saccopelisti e non solo, che hanno fatto tappa in Puglia per le loro vacanze. Oltre i numeri e le statistiche che incoronano anche quest’anno la Puglia regina delle ferie d’agosto, ecco i racconti di questi giovani protagonisti.

Attenti gli affittacamere on line Raffaele e Alexandra, lui 21enne napoletano, lei 24enne polacca, hanno passato una settimana al mare in Albania e una notte di transito a Bari. «Abbiamo pernottato in un appartamento privato, nel centro di Bari, che era completamente diverso da quello che scelto e prenotato on line. Perciò abbiamo avuto qualche problema con il padrone di casa». Ospitalità a parte, «Abbiamo visto il centro storico, la cattedrale e san Nicola. Abbiamo passato una bella serata in città, nel complesso molto carina ed economica». Il viaggio, dopo il traghetto da Durazzo, continua in bus fino a Napoli.

Che movida a Crollalanza Luigi e Francesco, entrambi 24 anni, entrambi di Napoli, sono rimasti a Bari una settimana, dopo aver visitato lo scorso anno il Salento. «Abbiamo affittato una appartamento in un residence in via Sparano. Ci siamo goduti la città di sera, nel centro storico e al lungomare di Crollalanza. Abbiamo trovato un ambiente molto giovane, libero, senza pregiudizi. Una città accogliente e tranquilla». E anche low cost. «Nell’appartamento avevamo un angolo cottura, così abbiamo evitato di mangiare tutte le sere fuori. Abbiamo fatto l’abbonamento al treno regionale, così abbiamo visto Polignano, Monopoli, Ostuni e Taranto spendendo molto poco. Non abbiamo potuto risparmiare però sui souvenir. Le calamite ci sono costate due euro e cinquanta l’una e un pacco di taralli l’abbiamo pagato 3 euro nel centro storico di Polignano. L’anno prossimo li compreremo direttamente al supermercato».

Da Parigi con amore Adele, 19 anni, e Louis, 21 anni, sono arrivati da Parigi con uno dei voli diretti che fanno scalo a Palese. Resteranno in città per una settimana. Anche per loro, vacanza low cost, con pernottamento in appartamento privato, prenotato tramite Airbnb, e spostamenti in treno, senza auto da affittare. «Siamo venuti per vedere la Puglia e le sue spiagge», dice Adele, al suo secondo giorno di vacanza barese. L’impressione, dice, «c’est tres bon». Dopo aver visitato la città ieri, la prima tappa è Polignano, da raggiungere in treno.

Passaggio ponte verso la Croazia Via vai di giovani turisti stranieri anche nella stazione della Ferrotramviaria, che garantisce i collegamenti con l’aeroporto. Appena sbarcati da Bologna, i due cittadini cileni Andrea, 32 anni e Paulo, 30 anni, in Europa per un lungo tour estivo. Sono in transito verso Dubrovnik, dove passeranno una settimana. A Bari, alloggeranno una notte in bed&breakfast, nella zona del porto, per essere pronti la mattina successiva a prendere il traghetto per la Croazia. Nessuna idea di cosa visitare in città. «Rimaniamo una mezza giornata, andremo a mangiare qualcosa al mare».

Le ragazze vogliono solo divertirsi Alessia, Martina e Angela, rispettivamente 20, 28 e 19 anni, hanno passato una settimana a Monopoli e si apprestano a tornare a Piacenza. La formula è sempre la stessa: treno, auto in affitto, appartamento bed&breakfast. «Ci hanno consigliato Monopoli perché meno affollata e più economica del Salento. Siamo state una settimana al mare, ogni giorno una spiaggia diversa ma quella che ci è piaciuta di più è stata sicuramente Gallipoli». Visita a Bari? «Non abbiamo avuto tempo».

I trasporti, che disastro Fuori ai tavoli dei bar di via Sparano, alla ricerca di un pezzo di focaccia da mangiare prima della ripartenza, un altro gruppo di giovanissimi: Costanza, Marika e Giulio, da Modena. Dopo una settimana in giro per le spiagge del Salento, il giudizio è spaccato a metà. «Posti meravigliosi, nonostante il superaffollamento, ma che disastro i trasporti. Non sono proprio a misura di turista e non esistano collegamenti che non siano privati». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400