Mercoledì 17 Agosto 2022 | 19:39

In Puglia e Basilicata

Dalla Sicilia a Bari altri 303 clandestini

Dalla Sicilia a Bari altri 303 clandestini
Sono stati tutti trasferiti nel centro di identificazione di Bari, con voli charter da Catania, i 303 immigrati sbarcati sabato scorso a Pozzallo (Ragusa), dove erano stati temporaneamente alloggiati all’interno della palestra comunale. Tra gli extracomunitari - tutti nordafricani - arrivati stremati dalla lunga traversata ci sono anche 61 donne, cinque delle quali in avanzato stato di gravidanza, e 15 minori

20 Aprile 2009

RAGUSA - Sono stati tutti trasferiti nel centro di identificazione di Bari, con voli charter da Catania, i 303 immigrati sbarcati sabato scorso a Pozzallo (Ragusa). Il questore, Giuseppe Oddo, ha seguito di persona le operazioni necessarie per lo spostamento degli extracomunitari presso le strutture di identificazione. 

È stato richiesto anche l'intervento del gabinetto di polizia scientifica delle questure di Ragusa e di Catania, quest’ultimo appositamente contattato per far fronte all’emergenza, e dei carabinieri e della guardia di finanza, che hanno lavorato ininterrrottamente con la polizia all’interno della palestra comunale di contrada Parlamentano dov'erano stati provvisoriamente alloggiati gli stranieri. 

Tra gli extracomunitari - tutti nordafricani - arrivati a Pozzallo ci sono anche 61 donne, cinque delle quali in avanzato stato di gravidanza, e 15 minori.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725