Lunedì 08 Agosto 2022 | 03:07

In Puglia e Basilicata

Far west a Taranto ferita commessa

Far west a Taranto ferita commessa
Secondo le prime ricostruzioni, intorno alle 10,20 alcune persone si sono fronteggiate a colpi di pistola, ed una si è rifugiata nella rivendita, mentre dall’esterno sparavano contro di lui. I proiettili hanno centrato la vetrina del negozio, ed una dipendente che stava cercando riparo, è caduta sui vetri

03 Aprile 2009

TARANTO - Una ragazza è rimasta ferita, cadendo mentre fuggiva nel corso di una sparatoria avvenuta davanti una rivendita di tabacchi di viale Magna Grecia. Secondo le prime ricostruzioni, intorno alle 10,20 alcune persone si sono fronteggiate a colpi di pistola, ed una si è rifugiata nella rivendita, mentre dall’esterno sparavano contro di lui. I proiettili hanno centrato la vetrina del negozio, ed una dipendente che stava cercando riparo, è caduta sui vetri, restando ferita. I responsabili della sparatoria sono riusciti a fuggire. 
Sul posto sono intervenuti gli agenti  della Squadra mobile e della Polizia Scientifica, che hanno  avviato le indagini per cercare di ricostruire la dinamica dei  fatti e identificare i responsabili.

Poco prima, e gli investigatori stanno accertando un eventuale nesso tra i due episodi, in viale Liguria, a poca distanza, il conducente di un’auto inseguita da un’altra vettura con alcune persone a bordo, ha travolto una anziana passante e ha proseguito la corsa. La donna è ora ricoverata. Dell’auto pirata al momento non si hanno tracce.
sparatoria a tabaccheria a Taranto
UNA PRIMA RICOSTRUZIONE
L'obiettivo dei due sconosciuti, armati con due pistole, era una  tabaccheria, in viale Magna Grecia a Taranto, raggiunta da alcuni colpi di pistola. La sparatoria dopo che i due avevano tentato  di fare irruzione all’interno probabilmente per compiere una  rapina. 
Al momento della sparatoria, nella tabaccheria erano  presenti il titolare, quattro dipendenti e tre clienti. Una  pallottola ha danneggiato alcune suppellettili e altre due hanno  infranto una vetrata. Uno dei clienti si è accorto che nella  tabaccheria stava per entrare un uomo che impugnava una pistola  e lo ha spinto all’esterno chiudendo la porta d’ingresso. A quel  punto i due malfattori hanno reagito sparando quattro colpi e  sono fuggiti a piedi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725