Martedì 09 Agosto 2022 | 03:40

In Puglia e Basilicata

Arrestato per violenza a vigile Ma una telecamera lo scagiona

Arrestato per violenza a vigile Ma una telecamera lo scagiona
TARANTO - «Le cose non sono andate come le hanno raccontate a voi. E io ho le prove». Oscar Morello, l’imprenditore  48enne arrestato  mercoledì scorso dai vigili urbani perché  accusato di aver aggredito gli  agenti in seguito alla contestazione di una multa, si difende. «Ecco la prova che la vittima sono stato io»

27 Marzo 2009

TARANTO - «Le cose non sono andate come le hanno raccontate a voi. E io ho le prove». Oscar Morello, l’imprenditore  48enne arrestato  mercoledì scorso dai vigili urbani perché  accusato di aver aggredito gli  agenti in seguito alla contestazione di una multa, si difende. 


eeL’uomo, processato per direttissima giovedì, è stato rimesso  in libertà dal giudice. Il prossimo 5 maggio è fissata l’udienza che vede Morello imputato per lesioni nei confronti degli agenti. Ma, d’intesa con il suo legale Marino Galeandro, Morello ha deciso di contrattaccare. «Chiederò anche il risarcimento dei danni. Ho un  taglio alla testa e un occhio pesto».

 Il suo asso nella manica è una registrazione dell’episodio immortalato dalla telecamera a circuito chiuso posizionata sotto il balcone dell’ufficio di Morello. «Non sono stato io ad aggredire il vigile, ma è accaduto l’esatto contrario e come prova ho la registrazione. Questo video è la mia salvezza. Se non ci fosse stata la telecamera la mia vita sarebbe cambiata. Non avrei potuto provare come farò, la mia innocenza». Dell’esistenza  dei nastri si è saputo solo giovedì in aula durante l’udienza per direttissima. 

«Non ho fatto mai riferimento alla registrazione perché avevo paura. Temevo, visto quello che ho subìto, che qualcuno potesse addirittura spaccare tutto per distruggere questa prova. È stata un’esperienza bruttissima. Non sapevo più di chi fidarmi».  Sul nastro si vede l’auto parcheggiata al solito posto in via Umbria, il vigile che si avvicina e d eleva la contravvenzione. Morello arriva per protestare, alza la voce, gesticola, ma non è lui a fare la prima mossa.
[M.Mas.]
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725