Giovedì 11 Agosto 2022 | 10:08

In Puglia e Basilicata

Bari, donne occupano casa convivono con proprietario e vigili

Bari, donne occupano casa convivono con proprietario e vigili
Per quattro giorni in una casa popolare nel rione San Paolo di Bari hanno convissuto forzatamente tre donne e due bambine (che hanno occupato abusivamente l’appartamento), il legittimo affittuario dell’abitazione (che non era in casa al momento dell’irruzione) e una pattuglia della polizia municipale

26 Marzo 2009

BARI - Per quattro giorni, 24 ore su 24, in una casa popolare nel rione San Paolo di Bari hanno convissuto forzatamente tre donne e due bambine (che hanno occupato abusivamente l’appartamento), il legittimo affittuario dell’abitazione (che non era in casa al momento dell’irruzione) e una pattuglia della polizia municipale che ha cercato di mitigare il clima tra le donne e l’uomo, in attesa che arrivino disposizioni sul da farsi. 

L'occupazione risale a domenica 22 marzo. Le donne e le bambine, vicine ad un clan malavitoso del rione, appartenenti a una famiglia che già occupa abusivamente un’altra casa popolare, hanno sfondato la porta di un alloggio al primo piano di via Nicola Leotta, e si sono sistemate all’interno portandosi dietro abiti e masserizie. L’assegnatario della casa è stato subito avvertito ed è tornato precipitosamente a Bari da Milano, dove si trovava. Prima di lui sono arrivati i vigili urbani che, a turno, da domenica, hanno piantonato l’appartamento nel quale hanno dormito le donne, le bambine e l’uomo. 
La situazione si sarebbe sbolccata oggi. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725