Martedì 09 Agosto 2022 | 22:29

In Puglia e Basilicata

Londra parla pugliese per tre giorni a «La Dolce Vita Show»

Si inaugura domani, 26 marzo (e fino al 29), a Londra la manifestazione-vetrina più importante dedicata al made in Italy in Gran Bretagna. E ci sarà anche la Puglia, con un’area di oltre 250 mq. Tra i consorzi in esposizione anche 'Welcome in Puglia' che nella capitale inglese presenterà il meglio del nostro territorio

25 Marzo 2009

BARI – Si inaugura domani, 26 marzo, a Londra «La Dolce Vita Show», la manifestazione-vetrina più importante dedicata al made in Italy in Gran Bretagna. E ci sarà anche la Puglia, con un’area di oltre 250 mq, nella prestigiosa Grand Hall dell’Olympia Exhibition Centre, a promuovere le sue eccellenze. La partecipazione è a cura dell’Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione della Regione in collaborazione con Unioncamere Puglia. 

Nello «Spazio Puglia» aziende e consorzi offriranno una panoramica d’insieme del meglio della produzione agro-alimentare e turistica. L'attrezzata area istituzionale ospiterà un ricco calendario di incontri business to business tra operatori pugliesi e buyer britannici che, anche attraverso i percorsi guidati di degustazione dei vini e prodotti agroalimentari di eccellenza, potranno approfondire le potenzialità dell’offerta enogastronomica regionale. Lo show è aperto anche al grande pubblico londinese e la Puglia sarà al centro di una serie di eventi promozionali che contribuiranno ad animare la grande affluenza attesa. Fra questi, il 27 marzo, la presentazione della versione inglese di «Effetto Puglia», la guida cine-turistica curata dalla Apulia Film Commission. La presentazione è rivolta alla stampa inglese ed agli operatori del settore. 

Tra i consorzi in esposizione 'Welcome in Puglia' che nella capitale inglese presenterà «pacchetti turistici che comprendono escursioni in bici, tour enogastronomici, soggiorni benessere e tutto ciò che il mercato anglosassone richiede», come spiega il presidente Pierangelo Argentieri. 

La manifestazione offre la possibilità di entrare in contatto con circa 20.000 consumatori di fascia alta e consente inoltre a operatori, distributori e importatori, di sviluppare rapporti commerciali. Nell’ambito della manifestazione, tra l’altro, sarà organizzato il 'trade day', giornata dedicata agli operatori dei vari settori tra i quali importatori e distributori di prodotti alimentari, ristoratori, importatori e distributori di vini, buyers di grandi magazzini di alto livello e di grosse catene distributive, professionisti del campo della moda e del design.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725