Mercoledì 17 Agosto 2022 | 05:25

In Puglia e Basilicata

Picchia moglie dinanzi ai figli arrestato nel Barese

Un uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di 'stalking'. Tra le violenze che l’uomo avrebbe inflitto alla donna, ci sono un tentativo di investirla con l’auto e un tentativo di soffocarla con la testa nella sabbia su una spiaggia isolata dopo averla minacciata con un grosso coltello da cucina
• Violenza sessuale: per stupro bracciante, 5 condanne a Taranto

23 Marzo 2009

BARI – Avrebbe minacciato e picchiato per anni la moglie, anche alla presenza dei due figli, uno dei quali ancora bambino: è il motivo per cui un uomo è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di 'stalking'. Il fatto è accaduto in un comune a sud di Bari. E' stata la stessa donna a telefonare ai carabinieri dopo aver subito l’ennesima aggressione. Anche in presenza dei militari il marito ha continuato ad offenderla e minacciarla, fino a quando non è stato convinto ad allontanarsi da casa. Poco dopo però l’uomo ha tentato di rientrare di nascosto nell’abitazione, ma è stato bloccato dai carabinieri e arrestato dopo la denuncia sporta dalla moglie. Tra le violenze che l’uomo avrebbe inflitto alla donna, ci sono un tentativo di investirla con l’auto e un tentativo di soffocarla con la testa nella sabbia su una spiaggia isolata dopo averla minacciata con un grosso coltello da cucina.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725