Domenica 25 Settembre 2022 | 15:47

In Puglia e Basilicata

Tbc, ricercatrici pugliesi scoprono nuovo farmaco

La buona notizia arriva da Pavia: sarà presto disponibile un nuovo, efficace farmaco contro la tubercolosi. È il risultato di una ricerca internazionale finanziata dall’Unione Europea. Un risultato che parla anche pugliese in quanto dell’equipe del dipartimento di Genetica e Microbiologia pavese, fanno parte anche la leccese Marilina Pasca (ricercatore di ruolo) e la brindisina Anna Paola Lucarelli (dottoranda). 
«Io, ricercatrice da 900 euro al mese»

21 Marzo 2009

di Giovanni Delle Donne

LECCE - Un duro colpo alla tubercolosi. Saranno presto disponibili nuovi farmaci contro questa antica malattia che ha ripreso a fare vittime anche in Puglia. Proprio nei giorni scorsi a Bari una giovane interprete è stata stroncata dalla tbc.


Una grande scoperta, un risultato eccezionale che parla salentino. Del gruppo di ricercatori dell’Università di Pavia che ha identificato il bersaglio cellulare di un nuovo farmaco molto efficace nel trattamento della tubercolosi multiresistente fanno parte, infatti, la leccese Marilina Pasca di Bagnolo, e la brindisina Anna Maria Lucarelli di Mesagne. La prima è una ricercatrice di ruolo, la seconda è una dottoranda. 



uno


La buona notizia, dunque, arriva da Pavia: sarà presto disponibile, dicevamo, un nuovo, efficace farmaco contro la tubercolosi. E’ il risultato di una ricerca internazionale finanziata dall’Unione Europea e per il raggiungimento del quale è risultato decisivo il contributo fornito da un gruppo di ricercatori dell’Università di Pavia. Un risultato che, come dicevamo, parla anche pugliese in quanto dell’equipe del dipartimento di Genetica e Microbiologia pavese guidato dalla professoressa Giovanna Ricciardi, fanno parte le dottoresse Marilina Pasca ed Anna Paola Lucarelli. A loro si deve il merito di aver identificato il bersaglio cellulare di una nuova classe di farmaci antitubercolari, i benzotiazinoni.

La ricerca si inserisce in un progetto coordinato dal professore Stewart Cole, di Losanna, uno scienziato di fama internazionale da anni in prima linea nella lotta alla tubercolosi. I ricercatori di Pavia, come dicevamo, hanno a loro volta identificato il bersaglio cellulare dei benzotiazinoni. Tali farmaci sono stati sintetizzati dal dottore Vadin Makarov (Mosca) e dalla dottoressa Ute Mollmann (Jena).


Il bersaglio dei benzotiazinomi identificato a Pavia è l’enzima Rv3790 essenziale per la vita del Micobacterium tubercolosis e coinvolto nella sintesi dell’arabinogalattano, un componente principale della parete cellulare micobatterica.

«Questa scoperta - spiega la professoressa Giovanna Ricciardi, responsabile del progetto e coordinatrice del gruppo di ricercatori pavesi - sarà importante sia per fini diagnostici che per studi di nuovi farmaci antitubercolari. In passato, l’isonaizide, molecola tubercolare per eccellenza, è stata definita “proiettile magico” per la lotta alla tubercolosi; alla luce dei risultati ottenuti presso l’Università di Pavia possiamo affermare che l’enziam Rv3790 è un “bersaglio magico”».

La scoperta del gruppo di Pavia è stata anche oggetto di un brevetto internazionale. I tre autori dell’invenzione (Giovanna Ricciardi, Giulia Manina e la leccese Marilina Pasca) sono stati supportati, per la stesura del brevetto e per la conduzione delle trattative con le ditte interessate all’acquisizione della licenza, dal professore Rino Cella e dalla dottoressa Francesca Negri rispettivamente presidente e direttore del Centro per l’innovazione dell’Università di Pavia.



due
Nuove, concrete speranze, dunque, nella lotta alla tubercolosi. Grazia anche al decisivo contributo di due ricercatrici pugliesi. Un contributo di sapere sparso per l’Italia e per il mondo. Nella speranza che un giorno il territorio sia finalmente in grado di trattenere le sue menti migliori. Ma occorrono scelte coraggiose da parte della Politica, dell’Università, delle Istituzioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 

POTENZA

Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725