Sabato 13 Agosto 2022 | 11:30

In Puglia e Basilicata

Incredibile a Veglie: in casa, prigionieri dei cavi Telecom

20 Marzo 2009

Da un Lettore riceviamo:


Spett.le Redazione della Gazzetta del Mezzogiorno, sono un vostro lettore ed ho avuto il piacere di leggere sulla Gazzetta di Mercoledì 18 u.s. un vostro articolo riguardante "l'invasione" della
Telecom attraverso i suoi cavi nelle abitazioni altrui (Latiano, cavi della Telecom nella stanza da letto).  Finalmente qualcuno sensibile verso queste anomalie.


Devo purtroppo segnalarvi un altro caso ancora più eclatante di "invasione" poichè i cavi passano all'interno del balcone di casa, come si può facilmente rilevare dalla documentazione fotografica allegata
alla presente.


Numerosi sono stati negli anni scorsi i tentativi verso la Telecom per far rimuovere questi cavi,  nulla si è mosso.
Mi chiedo se un cittadino  debba subire  queste  "disfunzioni  societarie" o, peggio ancora, questi soprusi.


L'abitazione in questione è a Veglie (Lecce) in via Bosco ang. Via Rossellini di proprietà della famiglia Miccoli.

Va anche detto che al piano terra dell'immobile in questione vi è un negozio e sono numerosi i clienti che chiedono come mai non si è riusciti a farlo rimuovere.
Sperando in un vostro cordiale intervento che possa mettere fine a questa triste realtà e ringraziando per la collaborazione e la sensibilità dimostrata,  è gradita l'occasione per porgere cordiali saluti.


FIRMATO:


Carmine Mangia


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 

BLOG

- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725