Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 09:55

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
L'inchiesta sui giudici
Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato dal papà di Renzi

Quell'incontro tra il pm ambizioso e Lotti organizzato da papà Renzi

 
Giudici & mazzette
«Mi parlò di Gladio e servizi, voleva500 euro al giorno per le sue amanti»

«Parlò di Gladio e servizi, voleva
500 euro al giorno per le amanti»

 
La protesta
Gazzetta, altri tre giorni di scioperoI giornalisti: silenzio dei commissariFnsi: non rispettati diritti giornalisti

Gazzetta, altri 3 giorni di sciopero:
«I commissari non rispondono» 
Fnsi: violati diritti dei giornalisti

 
Inchiesta da Lecce
Trani, arrestati due magistrati per corruzione e falso ideologico

Trani, arrestati due magistrati: processi venduti per soldi, Rolex e diamanti.Imprenditore confessa: così pagai milioni

 
Burrasca
Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calbaria

Maltempo, vento forte su Puglia, Basilicata e Calabria

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
L'incontro
Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, serve agenzia per bloccare ricerche in mare»

Trivelle, Emiliano: «Sospensiva non ci accontenta, bloccare ricerche in mare»

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
La cerimonia
Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

Nadia Toffa è cittadina onoraria di Taranto: «Siete la mia forza»

 

a manduria

Minaccia la moglie
con la pistola
a casa un piccolo arsenale

armi sequestrate

MANDURIA (TARANTO) - Gli agenti del Commissariato di Manduria (Taranto) hanno arrestato un uomo di 35 anni per il reato di maltrattamenti in famiglia e minacce aggravate nei confronti della moglie. E’ stata la sorella dell’arrestato ad allertare il 113 chiedendo un intervento della Squadra Volante perché suo fratello stava minacciando con una pistola la consorte, che si era allontanata rifugiandosi in casa della suocera. All’interno dell’abitazione dell’uomo sono state rinvenute e poste sotto sequestro una pistola, un revolver, un fucile a pompa e un fucile calibro 20 con relative munizioni, regolarmente detenute, nonché tre katane con lame di varia lunghezza e varie armi giocattolo. Sotto il letto matrimoniale inoltre è stato trovato un grosso pugnale tipo machete.
Sono state sequestrate anche fiale sospette e compresse di Proviron, un potente anti-estrogeno. Perquisita anche l'autovettura dell’aggressore nella quale sono state trovate un paio di manette. Le armi da fuoco e le relative munizioni, sebbene legalmente detenute, sono state sequestrate a scopo preventivo e cautelativo tenuto conto della minacce rivolte dall’uomo alla moglie. La donna ha dichiarato di essere stata più volte percossa dal marito, anche in presenza dei figli minori, a seguito degli oramai frequenti litigi. La vittima ha riconosciuto, tra le armi sequestrate, la pistola con la quale era stata minacciata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400