Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 18:07

NEWS DALLA SEZIONE

In una zona di campagna
Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

Foggia, bomba contro villa allevatore di polli: «Mai alcuna minaccia»

 
L'iniziativa
Università Foggia, un master contro il cyberbullismo

Università Foggia, un master contro il cyberbullismo

 
Trasporti
Treni, guasto sulla linea a Foggia: Lecce-Roma bloccato a Bovino. Ritardi fino a 3 ore

Treni, guasto sulla linea a Foggia: Lecce-Roma bloccato a Bovino. Ritardi fino a 3 ore

 
L'incidente nel Foggiano
Auto contro lampione: morti 2 minori a Cerignola, conducente 18enne ferito

Cerignola, auto contro lampione: muoiono due ragazzini di 15 e 17 anni. Arrestato giovane 22enne

 
A San Severo (Fg)
Ruba bottiglia d'olio: fermata da addetti supermercato, lancia loro ammoniaca

Sorpresa a rubare, lancia ammoniaca contro dipendenti supermercato

 
Nel Foggiano
Laboratori analisi chiusi, la rabbia dei sindaci

Laboratori analisi chiusi, la rabbia dei sindaci

 
Anche per abitazioni
San Severo, assistenza disabili: ci sono i fondi

San Severo, assistenza disabili: ci sono i fondi

 
Ondata di gelo
Maltempo e neve, scuole ancora chiuse nel Foggiano

Maltempo e neve, scuole ancora chiuse nel Foggiano

 
Sul tratto per San Severo
Foggia, terribile schianto sulla statale 16: due morti un ferito

Foggia, terribile schianto sulla statale 16: due morti e un ferito

 
Furbetti del cartellino
Assenteismo al Comune di Carpino: tornano liberi 6 dipendenti

Assenteismo al Comune di Carpino: tornano liberi 6 dipendenti

 

E' ai domiciliari

Stalking, albanese 25enne
arrestato a San Ferdinando

Nei giorni scorsi le minacce e i calci alla porta: non accettava la fine della relazione

violenza donna, stalking

Ennesimo caso di stalking verificatosi nei giorni scorsi a San Ferdinando di Puglia, dove i Carabinieri della locale Stazione, coordinati dalla Compagnia di Cerignola, hanno arrestato Aurel Domi, 25 anni, incensurato di origini albanesi, domiciliato a Stornara. Era già da qualche tempo che la sua relazione con una giovane, di origini rumene e domiciliata a San Ferdinando di Puglia, si era interrotta, ma da allora il giovane, non accettando la fine della loro storia, non aveva mai smesso di cercarla.

Aveva poi assunto atteggiamenti via via sempre più molesti, fino a diventare minaccioso nei confronti della ragazza. Nei giorni scorsi l’epilogo. Il giovane, arrivato a San Ferdinando, pur di parlare con la propria ex, non ha esitato a prendere a calci la porta della sua abitazione, finché lei, impaurita, ha chiamato i Carabinieri che, giunti immediatamente sul posto, e accertato il comportamento minatorio del giovane, lo hanno dichiarato in stato di arresto per atti persecutori. Su disposizione del pm di turno Domi Aurel è dunque stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400