Lunedì 22 Luglio 2019 | 05:24

NEWS DALLA SEZIONE

Il premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
La tragedia
Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne

Foggia, auto della Finanza contro scooter: muore 15enne, non aveva il casco

 
nel Foggiano
Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

 
Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIgiene urbana
Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

Bari, stop ai rifiuti nelle piazze della movida: Amiu in azione dalle 23 alle 3

 
LecceIl ritrovamento
A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

A Porto Cesareo trovati 3 proiettili di artiglieria dell’ultima guerra

 
Batil salvataggio
Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

Margherita di Savoia, tartaruga incastrata in una boa: salvata dal 118 in idromoto

 
FoggiaIl premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
HomeLa scoperta
Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

Brindisi, tre migranti trovati semi asfissiati in cella frigo su tir

 
MateraIl convegno
Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

Confindustria, Boccia a Matera: «Siamo la seconda manifattura d’Europa»

 
PotenzaL'operazione
Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

Basilicata, lotta allo spaccio, controlli dei cc: 5 denunciati

 
HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 

i più letti

cerignola

Gli assalti bombaroli ai negozi
ora la paura fa litigare i partiti

Il Pd: «Ricorriamo subito al prefetto», ma il sindaco è contrario

Gli assalti bombaroli ai negozi ora la paura fa litigare i partiti

di Gennaro Balzano


CERIGNOLA - Dopo i fatti criminosi delle scorse settimane in città c’è paura, ma soprattutto si attende forte la voce delle istituzioni. Una voce che era già giunta a margine degli episodi verificatisi sul finire dello scorso anno, anche se il primo cittadino aveva precisato: «Non andrò in Prefettura a chiedere quel che le Forze dell’Ordine già fanno al massimo delle loro possibilità. Cerignola risponderà come Comunità civile e determinata, con fatti concreti».

Dispiegamenti di forze ed elicotteri in sorvolo della città sono la prova di una forte attenzione su Cerignola, anche se ufficialmente le forze dell’ordine non si sbilanciano. La stessa dirigente del Commissariato, Loreta Colasuonno, tende a non enfatizzare troppo quegli atti rispetto ai quali «non esistono elementi oggettivi per parlare di estorsioni».

Sulla questione interviene intanto la politica. Linea trasversale del Partito democratico che invita alla risposta compatta. «È necessario che tutte le forze politiche mettano da parte l’astio e cooperino per salvaguardare il nostro territorio. Intendiamo proporre ai colleghi consiglieri, alla giunta comunale ed al sindaco, di chiedere un incontro al prefetto al fine di rappresentargli la gravità e la pericolosità di quanto sta accadendo a Cerignola. La politica deve, insieme a tutta la comunità cittadina, impegnarsi a combattere l’indifferenza - conclude Maria Dibisceglia - che rischia di lasciare terreno fertile ad una criminalità spregiudicata».

Più sfrontata la linea dei Giovani democratici che ritornano a bomba sulla questione “Commissariato di primo livello”. «Più volte abbiamo chiesto invano al sindaco Metta di rivalutare il progetto di un Commissariato di Polizia di primo livello negli uffici dell’Ex-Tribunale, invece di destinare l’edificio a saltuarie e inconcludenti attività. Oggi, torniamo a chiedere tutto ciò con forza, nella speranza che la coscienza spinga chi ci amministra a pensare e ad agire rispettando finalmente le priorità di questa città».

Da Forza Italia invece è più prudente il referente cittadino Pietro Barbaro: «Credo sia un fenomeno di portata non circoscritta a Cerignola. E’ necessario un incremento degli organici di Polizia, che non può esser ridotta alla sola San Severo senza considerare le criticità di questa città. In città è necessario infondere un nuovo senso di sicurezza. Ci vuole una risposta concreta dall’alto».

Fratelli d’Italia invece punta il dito contro l’amministrazione: «ci troviamo di fronte ad un sindaco inadeguato e insufficiente - riferisce Gianvito Casarella -. Inadeguato perché non si occupa seriamente del tema e insufficiente perché aveva annunciato che il 5 gennaio avrebbe proposto in giunta atti concreti rispetto agli accadimenti, atti che non ci sono. Ma cosa ci si può aspettare da un sindaco che taglia soltanto nastri di precedenti realizzazioni?».

Posizioni differenti dirette tutte a non abbassare il livello di attenzione sul tema, rispetto al quale la città attende risposte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie