Venerdì 19 Luglio 2019 | 21:13

NEWS DALLA SEZIONE

Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

occupazione

Ospedale, oggi domande
per assumere 20 ausiliari

Fino a venerdì 15. Cataneo: «Ma sono ancora una volta escluse le categorie protette»

OSPEDALI RIUNITI

FOGGIA - Non ci sarà posto nemmeno questa volta per i diversamente abili, dette altrimenti “categorie protette”, nelle assunzioni ormai di prossima attuazione agli Ospedali riuniti. E’ quanto denuncia il consigliere provinciale Pasquale Cataneo che preannuncia di voler presentare «oggi stesso» un’interrogazione al presidente della Provincia, Francesco Miglio, per conoscere la situazione presso gli uffici competenti della Provincia in tema di assunzioni obbligatorie, «con particolare rilievo al precedente percorso avviato proprio dagli Ospedali riuniti». Oggi, infatti, è il primo giorno per la presentazione delle domande per l’avviso pubblico per l’assunzione di 20 operatori socio-sanitari (domande ammesse fino al 15 dicembre) ai Riuniti. Cataneo preannuncia che chiederà «per vie brevi e anche per iscritto» un incontro anche con il nuovo direttore generale Vitangelo Dattoli per acquisire notizie precise al riguardo. Il consigliere provinciale tenta in questo modo di smuovere le acque sulle categorie protette essendoci ancora parecchi posti vacanti nella Pubblica amministrazione. Aveva, in tal senso, segnalato il caso già nell’aprile scorso, chiedendo proprio ai vertici dell’Azienda ospedaliera interventi mirati per favorire l’inserimento lavorativo di persone con disabilità. Un appello caduto a quanto pare nel vuoto visto che l’avviso per operatori socio-sanitari degli ospedali riuniti non prevederebbe alcuna corsia preferenziale per i diversamente abili.

«All’avviso, che prevede un’assunzione con incarico a tempo determinato per sei mesi - puntualizza infatti Cataneo - possono partecipare candidati in possesso dei requisiti generali per accedere all’impiego pubblico e che non si trovino in nessuna delle ipotesi di esclusione previste dall’art. 3 del decreto ministeriale della Presidenza del consiglio del 27/12/1988, con domicilio a Foggia, iscrizione nell’elenco anagrafico (ex liste di collocamento) di Foggia ed infine essere privi di occupazione. Tutti i predetti requisiti devono essere posseduti alla data del 16 novembre. Nessun riferimento quindi - sottolinea - alle categorie protette». «Sono rimasto esterrefatto – prosegue il consigliere provinciale - di come, a parole, la Regione Puglia promuova l’inclusione sociale e le politiche attive per il lavoro ad esempio con il Red (reddito di inclusione: ndr) ed altri espedienti di questo tipo e poi, di fatto, nelle Aziende che gestisce direttamente, non assolva agli obblighi di legge dando la giusta e corretta attenzione a chi, dalla vita, ha avuto un percorso in salita ma che avrebbe le condizioni psico-fisiche per il collocamento mirato (diagnosi funzionale legge 68/99), per svolgere, ad esempio, i compiti di un ausiliario socio-sanitario. Gli ausiliari socio-sanitari - ricorda Cataneo - si occupano del trasporto dei pazienti e possono assisterli durante visite mediche. Possono inoltre svolgere anche altre attività quali, ad esempio, il trasporto di provette o materiale diagnostico, il riordino degli ambienti e altro ancora. Mentre per le competenze dei profili specializzati si può far riferimento a quanto rilevabile dal sito Ipasvi di Foggia (l’ordine degli infermieri professionali: ndr».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie