Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 02:16

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Cerignola, muore a 38 anni in ospedale: i familiari vogliono chiarezza

Cerignola, muore a 38 anni in ospedale: i familiari vogliono chiarezza

 
Tutela ambientale
Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

 
Il caso
Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

 
A Foggia
Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

 
Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni: «Pestato da buttafuori discoteca»

 
A Cerignola
Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

 
Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuola» Vd

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari
all'Asl dopo più di 10 anni

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Vicino alla caserma dei Cc

Vieste, ucciso sotto casa
un uomo del gruppo Vescera

Un uomo di 33 anni, Vincenzo Vescera, di Vieste, è stato ucciso da persone non ancora identificate, con alcuni colpi d’arma da fuoco dinnanzi la sua abitazione che si trova in pieno centro. Stando a quanto si è saputo, la vittima era sola in strada quando è stata raggiunta dalla raffica di proiettili.

L’omicidio è avvenuto a poche decine di metri dalla caserma dei carabinieri. Vescera aveva numerosi precedenti penali per reati contro la persona, reati contro il patrimonio e droga. Le indagini dei carabinieri si stanno muovendo a 360 gradi grazie anche all’ausilio di filmati estrapolati dal sistema di videosorveglianza della zona. La vittima fa parte dello stesso gruppo di fuoco di Giampiero Vescera, ucciso la sera dello scorso due settembre in una campagna, nel territorio del comune garganico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400