Sabato 04 Luglio 2020 | 03:24

NEWS DALLA SEZIONE

Il salvataggio
Tartaruga in difficoltà perde uova in mare: visitata nel centro di Manfredonia

Tartaruga in difficoltà perde uova in mare: visitata nel centro di Manfredonia

 
verso il voto
Regionali, sindaco di Lucera si dimette per candidarsi

Regionali, sindaco di Lucera si dimette per candidarsi

 
L'emergenza
Foggia, Task Force Caporalato: 11 arresti in 12 mesi

Foggia, task force Caporalato: 11 arresti in 12 mesi

 
colpo fallito
San Severo, ladri in azione nella notte: tentano di sradicare casseforti a «Ultra Gas»

Foggia, ladri in azione nella notte: tentano di sradicare casseforti a «Ultra Gas»

 
estorsioni in campagna
San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

 
Ambiente
Una manta spiaggiata sulla costa a Vieste

Vieste, una manta gigante spiaggiata morta sulla costa

 
Rilasciato in mare
Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

Manfredonia, piccolo squalo si impiglia nella rete: salvato dai pescatori

 
Il caso
Caporalato nel Foggiano, Bellanova: «Chi ostacola emersione è complice»

Caporalato nel Foggiano, Bellanova: «Chi ostacola emersione è complice»

 
lieto fine
Bimba morsa da pipistrello a Livorno: curata a distanza da Centro Antiveleni Policlinico Foggia

Bimba morsa da pipistrello a Livorno: curata a distanza da Policlinico Foggia

 
in periferia
Foggia, uomo trovato senza vita in un'auto: indagano i carabinieri

Foggia, uomo trovato senza vita in un'auto: indagano i carabinieri

 
operazione dei cc
Foggia, i braccianti lavoravano anche per 3 euro all'ora: arrestato imprenditore

Foggia, i braccianti lavoravano anche per 3 euro all'ora: arrestato imprenditore, fatturava 6mln l'anno

 

Il Biancorosso

SERIE C
Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

Bari calcio, Schiavone: «In campo sempre per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

GdM.TVIl video
Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

Bari, incivili festeggiano a Largo Giannella: all'alba i resti del degrado

 
LecceEmergenza nel territorio
Le campagne in balìa delle bande. Maxi-furto sventato in extremis

Salento, le campagne in balìa delle bande: maxi-furto sventato in extremis

 
FoggiaIl salvataggio
Tartaruga in difficoltà perde uova in mare: visitata nel centro di Manfredonia

Tartaruga in difficoltà perde uova in mare: visitata nel centro di Manfredonia

 
MateraIl caso
Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

Matera, minaccia di morte la moglie poi va in questura con un taglierino: arrestato

 
Potenzasicurezza
Potenza, Tempa Rossa: «risultati analisi non concordanti»

Potenza, Tempa Rossa: «Risultati analisi non concordanti»

 
Tarantofase3
Taranto, uffici comunali: pronta ordinanza per riaprirli al pubblico

Taranto, uffici comunali: pronta ordinanza per riaprirli al pubblico

 
Brindisinel brindisino
Fasano, sparò all'interno di un bar arrestato 32enne: era ricercato anche per traffico di droga

Fasano, sparò all'interno di un bar arrestato 32enne: era ricercato anche per traffico di droga

 
Batfase 3
Asl BAT, dopo 4 mesi accesso controllato negli ospedali

Asl BAT, dopo 4 mesi accesso controllato negli ospedali

 

i più letti

le strutture balneari sorte lungo il litorale sipontino

Scatta la tolleranza zero
contro gli abusi edilizi
sulla costa a Manfredonia

Scatta la tolleranza zero contro  gli abusi edilizi  sulla costa a Manfredonia

di Michele Apollonio

MANFREDONIA - Per anni, alcune da decenni, sono rimaste ignorate, realizzate in buona parte nella illegalità approfittando di quella assenza di verifiche e controlli. Ma anche per quelle situazioni irregolari è arrivata la fine. Della serie “tutti i nodi, prima o poi, vengono al pettine”. Parliamo delle strutture balneari sorte lungo il litorale sipontino, di quelle costruite dopo il 2004 allorquando è stato emanato con il D.Lgs. 42, il “Codice del Paesaggio”, in applicazione del Testo unico in materia urbanistica ed edilizia (D.P.R. 280/2001) e degli articoli 54 e 55 del Codice della navigazione. Interventi normativi che hanno segnato una linea di demarcazione tra costruzioni ante e post 2004. Norme che hanno posto delle precise prescrizioni nella esecuzione delle strutture balneari mirrate a salvaguardare il paesaggio, l’urbanizzazione e il demanio.

Nonostante l’introduzione di quelle norme, tanti imprenditori balneari hanno proceduto a ruota libera andando oltre il consentito. Fino a che non è intervenuta la magistratura che avvalendosi del Nucleo di polizia giudiziaria della Capitaneria di porto – Guardia costiera, ha ordinato una indagine capillare per verificare la corrispondenza delle varie situazioni alle normative vigenti. Per fare chiarezza dunque. Una azione accurata e delicata che ha prodotto esiti per certi aspetti sorprendenti. .

Le indagini, per delega dell’autorità giudiziaria, hanno riguardato non solo le attività contra legem sul demanio, ma anche gli abusi in materia urbanistica e paesaggistica di fatto colmando una lacuna dal Comune di Manfredonia cui compete la potestà gestoria del demanio che evidentemente non è stata esercitata. Tant’è che le ordinanze relative allo smontaggio o alla demolizione delle strutture irregolari, le ha dovute emettere il sindaco.

Le indagini del Nucleo di polizia giudiziaria della Capitaneria di porto, si sono estese al contiguo litorale di Zapponeta dove sono state scoperte sette situazioni illegali riguardanti strutture balneari per le quali è stata inviata notizia di reato alla Procura di Foggia a carico dei titolari-gestori delle stesse, nonché numerose dune abusivamente realizzate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie