Sabato 20 Luglio 2019 | 01:29

NEWS DALLA SEZIONE

Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

Falso CC: paga o arrestiamo tuo figlio

Falso CC: paga o arrestiamo tuo figlio
FOGGIA - Signora, se non paga tremila euro dovremo arrestare suo figlio per l’incidente stradale che ha provocato. «Ma io quei soldi non ce li ho...». E gioielli ce l’ha? Allora li consegni alla persona che ora le mando a casa. Nemmeno di fronte all’insolito «baratto» proposto al telefono dal fantomatico carabiniere - gioielli al posto dei soldi pretesi - l’anziana e terrorizzata foggiana si è insospettita, più forte è stata la paura per il destino del figlio che rischiava di finire in carcere.
E’ l’ennesima truffa in città, quella denunciata da una ottantaseienne che si è rivolta alla Questura, messa a segno con la scusa del fantomatico arresto di un figlio della vittima da raggirare, a meno che non vengano consegnati soldi o, come in quest’ultimo caso, gioielli.

Indagini avviate dalle «volanti» che hanno raccolto la denuncia della donna, ma le speranze di identificare il bidonista (chissà se è stata sempre un’unica persona a spacciarsi per assicuratore prima, carabiniere dopo e presentarsi infine a casa della donna) e recuperare la refurtiva: spilla, bracciali, catenina, collier tutti d’oro per un valore non ancora quantificato.
Tutto è successo tra le 12 e le 13 di lunedì. L’anziana foggiana ha poi raccontato che era nella sua abitazione quando a mezzogiorno ha ricevuto la prima telefonata, di uno sconosciuto che ha detto d’essere un assicuratore della compagnia con cui è assicurato il figlio della donna: l’ha informata che la patente del figlio era scaduta e che doveva rinnovarla per non incorrere in guai nel caso di incidenti. Pochi minuti dopo la donna ha ricevuto una seconda telefonata. Questa volta l’interlocurtore ha detto d’essere un carabiniere, ed ha informato l’anziana che il figlio era stato coinvolto in un incidente stradale per aver tamponato con la propria auto un altro mezzo, e per questo era stato accompagnato in caserma dove rischiava d’essere arrestato. A meno che non venissero versati 3mila euro pronto cassa.

La telefonata tra il falso carabiniere e l’anziana - ha poi raccontato la vittima - è andata avanti a lungo, perchè la donna ha detto di non avere soldi in casa. Non per questo il truffatore ha desistito, informandosi se la pensionata avesse gioielli e oggetti di valore da consegnare al posto del contante. Detto, fatto: chiusa la telefonata, a casa dell’anziana si è presentato uno sconosciuto spacciatori per un emissario del carabiniere che ha preso in consegna i monili d’oro e si è allontanato. Poco dopo la vittima si è sentita con un familiare, raccontando cosa fosse successo e scoprendo d’essere stata truffata: così è scattata la denuncia in Questura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie