Martedì 23 Ottobre 2018 | 18:25

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Cerignola, muore a 38 anni in ospedale: i familiari vogliono chiarezza

Cerignola, muore a 38 anni in ospedale: i familiari vogliono chiarezza

 
Tutela ambientale
Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

Il ministro Costa «laurea» l'Ateneo di Foggia: è il primo «plastic free»

 
Il caso
Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

Lucera, tenta di estorcere 5500 euro a una suora della Caritas: arrestato

 
A Foggia
Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

Blogger e influencer raccontano il cibo: ecco la social dinner

 
Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni: «Pestato da buttafuori discoteca»

 
A Cerignola
Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

Rigenerazione urbana: street art nel rione Torricelli

 
Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuola» Vd

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari
all'Asl dopo più di 10 anni

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Agroalimentare: a Foggia 200 scienziati parlano di sicurezza

Agroalimentare: a Foggia 200 scienziati parlano di sicurezza
FOGGIA – Sicurezza alimentare, autenticità e tracciabilità delle derrate alimentari, controllo della qualità del cibo, allergeni, contaminazioni chimiche, proprietà nutrizionali. Attorno a questi temi, da oggi e per tre giorni oltre 200 scienziati di tutto il mondo sono riuniti a Foggia  nella sede del Dipartimento di Economia dell’Università e per fare il punto della situazione e confrontarsi sulle metodologie innovative disponibili.

"Abbiamo co-organizzato questo incontro – ha detto Antonio Logrieco, del Consiglio nazionale delle ricerche dell’Istituto delle produzioni alimentari – insieme al Dare (Distretto agroalimentare regionale), all’università e allo studio Bonassisa, per approfondire metodologie e tecnologie chimiche molto avanzate, che hanno molteplici usi per quello che riguarda l'implementazione agroalimentare a livello mondiale, e per parlare delle possibilità, delle applicazioni e delle potenzialità di questi strumenti per garantire la sicurezza degli alimenti, per permettere la tracciabilità ed evitare frodi alimentari".

"Quello di oggi è un convegno a carattere internazionale – ha spiegato il direttore del Dare, Antonio Pepe – che vede ogni anno riunirsi ricercatori di tutto il mondo, provenienti principalmente dagli Stati Uniti e dal Nord Europa. Sono Paesi molto interessati ad applicare queste nuove metodologie al sistema agroalimentare, proprio perchè, avendo una grossa importazione di cibi, hanno necessità di determinare parametri di sicurezza. I Paesi del Nord Europa che stanno via via adottando alimentazioni e diete mediterranee, sono molto interessati a certificare la provenienza dai nostri luoghi di questi cibi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400