Venerdì 23 Agosto 2019 | 20:11

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
Il caso
Foggia senza un canile: cuccioli salvati da volontari

Foggia senza un canile: cuccioli salvati da volontari

 
La condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
Dai Cc
San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

 
Aggressione verbale
Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

 
L'inchiesta
Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

 
L'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 
Il ritrovamento
Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

 
Il caso
Foggia, fiamme lungo i binari: traffico ferroviario sospeso e ritardi

Foggia, fiamme lungo i binari: traffico treni a singhiozzo. 
Uomo travolto da Lecce-Milano

 
L'INGV
Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

Manfredonia, piccola scossa di terremoto sul Gargano

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

Strage di pecore a Martina Franca: branco di lupi ne sbrana decine

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

Troia, spara e uccide presunto ladro entrato in casa

Troia, spara e uccide presunto ladro entrato in casa
TROIA (FOGGIA) – Sente dei rumori sospetti nel suo podere e, preso il fucile, esce dalla sua abitazione, fa fuoco e uccide il presunto ladro, Antonio Di Ciomma, di 67 anni di Cerignola con precedenti penali. E' accaduto la notte scorsa verso l'una, in una campagna sulla strada provinciale 125 tra Troia e Faeto, dove un uomo, Michele Marchese, di 52 anni, ha detto ai carabinieri di aver sparato a scopo intimidatorio contro una persona che si era introdotta nella sua campagna, uccidendola. La vittima è stata colpita alla schiena da un colpo di fucile che il proprietario del fondo deteneva regolarmente. E’ stato lui stesso a denunciare l’accaduto ai carabinieri del Comando provinciale di Foggia che dovranno ora far luce sull'episodio.

Secondo una prima ricostruzione Marchese, dopo aver sentito dei rumori sospetti nel suo fondo, ha imbracciato il fucile facendo fuoco, a scopo intimidatorio, contro il presunto ladro, uccidendo Di Ciomma. Il podere si trova in località 'Case Rotte' in agro di Troia, sulla strada provinciale 125, tra Troia e Faeto.

AGRICOLTORE DENUNCIATO PER OMICIDIO COLPOSO - E' stato denunciato per omicidio colposo l’imprenditore agricolo Michele Marchese che la notte scorsa ha ucciso, sparando colpi di fucile, un uomo, Antonio Di Ciomma, che era entrato nel suo podere. Secondo quanto accertato dai carabinieri, Marchese nella notte ha sorpreso due persone che si stavano introducendo nel cortile della sua azienda agricola, dopo aver praticato un foro nella recinzione.
L'uomo, quindi, dal balcone di casa, – si è appreso dagli investigatori – ha sparato due colpi con il suo fucile a pompa calibro 12, legalmente detenuto e caricato a pallettoni, colpendo alla schiena uno dei presunti ladri, che è morto sul colpo, mentre il complice è fuggito nelle campagne circostanti. Indagini sono in corso per identificarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie