Martedì 23 Luglio 2019 | 00:20

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
Nel Foggiano
Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

 
In via La Piccirella
Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

 
La decisione
S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

 
Tra Mattinata e Vieste
Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

 
Autoriciclaggio
Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

 
Policlinico
Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

 
Il premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
La tragedia
Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne

Foggia, auto della Finanza contro scooter: muore 15enne, non aveva il casco

 
nel Foggiano
Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione
Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Ritrovato in un auto nel fiume  il corpo di un rapper foggiano

Ritrovato in un auto nel fiume  il corpo di un rapper foggiano
BARI - Un cadavere recuperato nel fiume Chiascio, a Ponterosciano, tra Torgiano e Deruta, nel Perugino, nell’abitacolo di una Volkswagen riemersa dall’acqua potrebbe essere di Fabio Mele, il foggiano scomparso il 13 novembre 2013 quando aveva 36 anni.La notizia è stata diffusa ieri dai vigili del fuoco, intervenuti dopo l’allarme lanciato da un operaio impegnato in alcuni lavori di ripulitura delle sponde del fiume. L'auto, era in un tratto di fiume dove l'acqua è profonda circa un metro e mezzo.

Mele, rapper di Foggia con il nome d’arte di «Astrdalong», era molto conosciuto anche per la sua attività di tatuatore. Il giovane, che spesso lavorava a Milano, si era allontanato da Foggia su una Polo blu, dunque su un’auto diversa da quella su cui è stato ritrovato. I genitori si erano rivolti anche alla trasmissione «Chi l’ha Visto», che a partire da febbraio 2014 ha lanciato numerosi appelli rimasti tuttavia senza risposta. I suoi amici avevano invece aperto una pagina Facebook.

Il ritrovamento del corpo di Mele fa esplodere la rabbia di Antonio La Scala, presidente nazionale di Penelope, l’associazione che si occupa di persone scomparse. «Ancora una volta dobbiamo lamentare che se l'11 novembre 2013 fosse scattato il piano provinciale di ricerca per le persone scomparse - dice La Scala - forse questo tragico ritrovamento sarebbe potuto avvenire prima. Una circostanza, quella della non applicazione del piano, ancor più grave se si considera che Mele era scomparso con la sua auto, particolare che avrebbe dovuto rendere più facile le ricerche e facilitare il ritrovamento. Già dal 2012 la legge prevede l’applicazione del piano di ricerca, e non ci sono scusanti per averla ignorata: chiederemo chiarimenti alle autorità competenti come la legge ci consente di fare. L'avvocato Giorgio Pio Di Leo, referente di Penelope Puglia per la provincia di Foggia si sta occupando di seguire tutte le evoluzioni di questa triste vicenda, con la riserva di agire legalmente laddove vi siano state delle omissioni colpevoli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie