Mercoledì 17 Ottobre 2018 | 15:26

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Foggia, marocchino ucciso: arrestato un connazionale

Foggia, marocchino ucciso: arrestato un connazionale
FOGGIA – Sarebbe scaturito da futili motivi l'omicidio del marocchino di 30 anni Karim Sisi ucciso nella notte dello scorso 22 aprile a Foggia in una zona a ridosso dei binari della ferrovia di via Sprecacenere dove si trovano alcuni vagoni abbandonati e utilizzati come dormitorio da extracomunitari. Autore dell’omicidio sarebbe un connazionale della vittima, Idriss Ouaamou di 33 anni, arrestato dagli agenti della Squadra mobile della questura e dai colleghi della polizia ferroviaria.

Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori, l'assassino stava dormendo in un vagone con la compagna e un italiano senza fissa dimora quando la vittima, con altri connazionali, è arrivato nella zona e, forse perchè in preda all’alcol, ha iniziato ad urlare disturbando il presunto assassino. Ne è nato un litigio al termine del quale Ouaamou ha colpito Sisi con un cacciavite e una forbice, uccidendolo. Agli agenti il 33enne marocchino ha confessato di essere stato lui ad uccidere il connazionale.

Vittima e assassino era stati colpiti da un decreto di espulsione nel 2013 e Ouaamou era stato arrestato nel settembre del 2014 per rissa e detenzione illegale di arma bianca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

 
Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

 
L'ambulanza è in ritardo nei soccorsi e il medico viene aggredito dalla folla

L'ambulanza è in ritardo e la dottoressa del 118 viene schiaffeggiata dalla folla

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Chiavi della città di San Severo a ex ministro Minniti

Chiavi della città di San Severo a ex ministro Minniti

 
Foggia, un operatore aiuterà bimbo disabile escluso dalla mensa

Foggia, operatore aiuterà bimbo disabile escluso da mensa a scuola

 
Scontro auto nel Foggiano: morte mamma e figlia di pochi mesi

Scontro tra auto nel Foggiano: morte mamma e figlia di pochi mesi

 
Migranti, per la Lega pugliese il Cara di Borgo Mezzanone va raso al suolo

Migranti, Lega pugliese: Cara di Borgo Mezzanone «va raso al suolo»

 

GDM.TV

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 

PHOTONEWS