Domenica 17 Novembre 2019 | 02:42

NEWS DALLA SEZIONE

nel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
dalla polizia
Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

Foggia, spintonarono e derisero anziano: identificati 7 ragazzini tra gli 11 e i 14 anni

 
nel Foggiano
Spesa al supemercato

Cerignola, in 5 con un fucile rapinano supermarket all'alba

 
nel Foggiano
Operazione antimafia a Vieste: rientra in Italia dalle Canarie uno degli affiliati più «attivi» del clan

Operazione antimafia a Vieste: rientra in Italia dalle Canarie uno degli affiliati più «attivi» del clan

 
codice rosso
Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

Maltrattamenti e stalking nei confronti di 3 donne: 3 arresti nel Foggiano e Nordbarese

 
nel Foggiano
San Severo, nascondevano l'eroina in un albero cavo: 2 pregiudicati in carcere

San Severo, nascondevano l'eroina in un albero cavo: 2 pregiudicati in carcere

 
nel Foggiano
Borgo Mezzanone, lite fra migranti: 24enne preso a bastonate

Borgo Mezzanone, lite fra migranti: 24enne preso a bastonate

 
nel Foggiano
Mattinata, in casa ha due fucili e un revolver, denunciato imprenditore

Mattinata, in casa ha due fucili e un revolver, denunciato imprenditore

 
A poggio imperiale
Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

 
Pensioni
Poggio Imperiale, dopo 5 anni Inps riconosce pensione di reversibilità a vedovo 83enne

Poggio Imperiale, dopo 5 anni Inps riconosce pensione di reversibilità a vedovo 83enne

 
In zona Asi
Foggia, armati di fucile rapinano camionista e fuggono con un carico di 76 motori

Foggia, armati di fucile rapinano camionista e fuggono con un carico di 76 motori

 

Il Biancorosso

verso il match
Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

Bari, Sigarini ricorda la trasferta a Pagani

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl siderurgico
Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

Caso Mittal, Peacelink Taranto: «Aiuti Stato vietati, sì a riconversione»

 
BariIl caso
Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

Bari, venditore abusivo aggredisce agenti: arrestato

 
Foggianel Foggiano
Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

Lucera, figlio disabile escluso da corso di nuoto a scuola: mamma denuncia

 
LecceL'appuntamento
Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

Scorrano, torna il presepe di sabbia: vicino alla Natività anche Don Tonino Bello e Gandhi

 
Materaconta dei danni
Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

Maltempo, serve un piano straordinario per Metaponto

 
BrindisiNel Brindisino
Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

Oria, rifiuta il test antidroga e ha eroina negli slip: denunciata una 31enne

 
BatLa sentenza
Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

Giro di droga ad Andria: 23 condanne, confiscati campi da calcio e case

 
Potenzal'indagine
Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

Potenza, parrucchiere 58enne violenta giovane dipendente: ai domiciliari

 

i più letti

Foggia, marocchino ucciso: arrestato un connazionale

Foggia, marocchino ucciso: arrestato un connazionale
FOGGIA – Sarebbe scaturito da futili motivi l'omicidio del marocchino di 30 anni Karim Sisi ucciso nella notte dello scorso 22 aprile a Foggia in una zona a ridosso dei binari della ferrovia di via Sprecacenere dove si trovano alcuni vagoni abbandonati e utilizzati come dormitorio da extracomunitari. Autore dell’omicidio sarebbe un connazionale della vittima, Idriss Ouaamou di 33 anni, arrestato dagli agenti della Squadra mobile della questura e dai colleghi della polizia ferroviaria.

Secondo la ricostruzione fatta dagli investigatori, l'assassino stava dormendo in un vagone con la compagna e un italiano senza fissa dimora quando la vittima, con altri connazionali, è arrivato nella zona e, forse perchè in preda all’alcol, ha iniziato ad urlare disturbando il presunto assassino. Ne è nato un litigio al termine del quale Ouaamou ha colpito Sisi con un cacciavite e una forbice, uccidendolo. Agli agenti il 33enne marocchino ha confessato di essere stato lui ad uccidere il connazionale.

Vittima e assassino era stati colpiti da un decreto di espulsione nel 2013 e Ouaamou era stato arrestato nel settembre del 2014 per rissa e detenzione illegale di arma bianca.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie