Sabato 20 Ottobre 2018 | 03:00

NEWS DALLA SEZIONE

Blitz della Polizia
Foggia, catturata banda di rapinatori: colpi in negozi e gioiellerie, 5 arresti

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuo...

 
Sanità
Foggia, stabilizzati 105 precariall'Asl dopo più di 10 anni

Foggia, stabilizzati 105 precari all'Asl dopo più di 10...

 
A Foggia
Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà più avvicinarsi

Perseguitava l'ex compagna e i suoi genitori: non potrà...

 
Trasporti
Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

Foggia, seconda stazione, per il sindaco: «Si farà»

 
L'inchiesta
Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa...

 
Quadruplice omicidio nel 2017
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli L...

 
Etichetta obbligatoria
Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

 
Nel Foggiano
Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6...

 
A Foggia
L'ambulanza è in ritardo nei soccorsi e il medico viene aggredito dalla folla

L'ambulanza è in ritardo e la dottoressa del 118 viene ...

 
Il caso
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne ...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Rapine ai benzinai 2 arresti a Cerignola

CERIGNOLA (Foggia) - I due giovani responsabili di colpi mesis a segno in stazioni di servizio, avvenute nel luglio del 2014 a Canosa di Puglia,  Manfredonia e Foggia
Rapine ai benzinai 2 arresti a Cerignola
CERIGNOLA (Foggia) – In esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip del Tribunale di Trani su richiesta della Procura di Foggia, i carabinieri del Comando provinciale di Foggia hanno arrestato Francesco Antonino di 33 anni e Ghaieth Souie di 27 anni tunisino, ritenuti responsabili di rapina, detenzione abusiva di armi e ricettazione.

Le indagini permettevano di dimostrare la colpevolezza dei due giovani in merito alla commissione di diverse rapine a mano armata, in danno di titolari di stazioni di servizio, avvenute nel luglio del 2014 a Canosa di Puglia,  Manfredonia e Foggia. In tutte e tre le circostanze i rapinatori giungevano a fortissima velocità presso il distributore di carburanti a bordo di una Lancia Libra Station Wagon rubata, scendevano dalla stessa già armati con fucili a canne mozze e travisati con passamontagna neri, facevano irruzione all’interno dei locali e, tenendo sotto la minaccia delle armi le persone presenti, si impossessavano di diverse migliaia di euro in contanti e tabacchi per poi fuggire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400