Sabato 20 Luglio 2019 | 04:01

NEWS DALLA SEZIONE

Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

Polemiche a Foggia «Penalizzati dall'isola pedonale»

FOGGIA - «Landella ha fatto fare al centro di Foggia un salto indietro di 30 anni, creando caos nel traffico e producendo danni all'azienda di trasporto pubblico». Lo afferma il consigliere comunale Alfonso De Pellegrino commentando l’ennesima ordinanza sull'isola pedonale di piazza Giordano
Polemiche a Foggia «Penalizzati dall'isola pedonale»
FOGGIA - «Landella ha fatto fare al centro di Foggia un salto indietro di 30 anni, creando caos nel traffico e producendo danni all'azienda di trasporto pubblico». Lo afferma il consigliere comunale Alfonso De Pellegrino commentando l’ennesima ordinanza sull'isola pedonale di piazza Giordano «adottata da Re Franco, che governa disprezzando la Giunta e il Consiglio ed abusando degli strumenti messi a sua disposizione dalla legge».
«L'ultimo atto monocratico contiene un florilegio di assurdità – continua De Pellegrino – a partire dalla cancellazione delle corsie preferenziali per gli autobus e i taxi, da cui deriverà il rallentamento del servizio di trasporto pubblico e l'incremento dell'inquinamento nell'area centrale della città. Saranno, cioè, bucati due degli obiettivi che normalmente si perseguono con la pedonalizzazione di aree cittadine. Inoltre, l'Ataf subirà un duplice danno finanziario: quello derivante dalla riduzione del contributo regionale a causa della diminuzione dei chilometri percorsi, quello derivante dalla riduzione delle aree di sosta a pagamento. Landella, in altri termini, ha scientemente deciso di mettere a rischio i posti di lavoro diretti ed indiretti dell'azienda comunale di trasporto pubblico per la sua vanità».

«Le continue ed incoerenti modifiche alla viabilità producono un altro effetto negativo: l'impiego di un gran numero di vigili nell'area in cui sono cambiati i sensi di marcia e i divieti di sosta. Questo significa sottrarre risorse umane e mezzi allo svolgimento di altri ed altrettanto importanti servizi in altre aree della città: dalla sosta selvaggia, che provoca ingorghi e inquinamento, alle bancarelle abusive. Infine ci sono i paradossi: si allarga l'isola pedonale da corso Vittorio Emanuele a piazza Cavour e si riduce quella di piazza Cesare Battisti-via Oberdan; si riempiono di auto e mezzi pubblici piazza Italia, corso Cairoli e corso Garibaldi con il doppio senso di circolazione cancellato alla fine degli anni '80; si lasciano affogare nel traffico e nello smog viale della Repubblica, via Conte Appiano e via Torelli», afferma ancora De Pellegrino.
«Questa è la rivoluzione landelliana della mobilità urbana? Gli assessori all'Urbanistica e alle Attività economiche hanno qualcosa da dire? I consiglieri comunali della maggioranza sono tutti favorevoli a questo scempio? Il sindaco ha abusato dello strumento dell'ordinanza, previsto per adottare decisioni rapide in casi straordinari, ha sbeffeggiato il Consiglio comunale, ha scientemente operato disinteressandosi delle esigenze dei cittadini – conclude Alfonso De Pellegrino – Sono certo ci siano tutte le condizioni per richiedere ed ottenere la convocazione di un Consiglio comunale monotematico dedicato alla mobilità nel centro della città, dove il PD avanzerà le proprie proposte, e mi auguro che il presidente Miranda voglia favorire la rapida calendarizzazione del confronto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie