Martedì 23 Luglio 2019 | 06:19

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
Nel Foggiano
Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

 
In via La Piccirella
Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

 
La decisione
S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

 
Tra Mattinata e Vieste
Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

 
Autoriciclaggio
Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

 
Policlinico
Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

 
Il premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
La tragedia
Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne

Foggia, auto della Finanza contro scooter: muore 15enne, non aveva il casco

 
nel Foggiano
Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione
Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Vieste, pescatore ucciso il cadavere della vittima in mare a Manfredonia

MANFREDONIA – Nella tarda serata di ieri, nello specchio di mare antistante località 'Vignanoticà in territorio di Manfredonia, carabinieri, vigili del fuoco e militari dell’Ufficio circondariale marittimo hanno trovato il cadavere di Antonio Di Mauro, il pescatore 37enne di Vieste (Foggia) ucciso con un colpo di fucile il 16 ottobre scorso mentre si trovava a bordo della sua barca nelle acque dell’Isola della Chianca, tra Vieste e Peschici. La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Manfredonia per consentire l’autopsia. Per il delitto si trova in carcere il cognato della vittima, Riccardo Bramante, di 37 anni, di Vieste, che è accusato anche di aver occultato il cadavere gettandolo in mare. L’omicidio sarebbe scaturito da un litigio tra Bramante e il cognato.
LA CRONACA DI IERI
Vieste, pescatore ucciso il cadavere della vittima in mare a Manfredonia
MANFREDONIA (FOGGIA) – Nella tarda serata di ieri, nello specchio di mare antistante località 'Vignanoticà in territorio di Manfredonia, carabinieri, vigili del fuoco e militari dell’Ufficio circondariale marittimo hanno trovato il cadavere di Antonio Di Mauro, il pescatore 37enne di Vieste (Foggia) ucciso con un colpo di fucile il 16 ottobre scorso mentre si trovava a bordo della sua barca nelle acque dell’Isola della Chianca, tra Vieste e Peschici. La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Manfredonia per consentire l’autopsia.

Per il delitto si trova in carcere il cognato della vittima, Riccardo Bramante, di 37 anni, di Vieste, che è accusato anche di aver occultato il cadavere gettandolo in mare. L’omicidio sarebbe scaturito da un litigio tra Bramante e il cognato. Testimone del delitto un uomo che era a bordo della barca della vittima, il quale dette l’allarme ai carabinieri. Bramante non ha confessato il delitto e nell’interrogatorio dinanzi al magistrato inquirente si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie