Sabato 20 Luglio 2019 | 16:29

NEWS DALLA SEZIONE

nel Foggiano
Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

 
Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
Lo stabilimento
Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: in arrivo 1500 posti di lavoro

Con la Princes Foggia diventa capitale del pomodoro: ogni stagione offerti fino a 1500 posti di lavoro

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Corsa alle polizze
Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

Foggia, clima pazzo: agricoltori «costretti» ad assicurarsi

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeL'allarme
La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

La Xylella avanza, Coldiretti: «altri 366 ulivi infetti tra Taranto e Brindisi»

 
HomeIl caso
Bari, mamma 35enne muore dopo bendaggio gastrico: voleva dimagrire

Bari, mamma 35enne muore dopo bendaggio gastrico: voleva dimagrire

 
Calcio LecceGiallorossi
Muore a 82 anni ex patron del Lecce Giovanni Semeraro

Muore a 82 anni ex patron del Lecce Giovanni Semeraro

 
Potenzaeconomia
Da Melfi, allo Jonio a Lauria: la Zes Jonica è realtà

Da Melfi, allo Jonio a Lauria: la Zes Jonica è realtà

 
BrindisiDal 1 settembre
Ostuni dice stop alla plastica nei locali

Ostuni dice stop alla plastica nei locali

 
Foggianel Foggiano
Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

Festa di San Pio si entra nel vivo In arrivo i pellegrini

di FRANCESCO TROTTA
SAN GIOVANNI ROTONDO - Per la tradizionale festa di san Pio si “entra nel vivo”: archiviata la lunga fase della novena (partita lo scorso 14 settembre) con il nunzio apostolico per l’Italia, Adriano Bernardini, arcivescovo titolare di Faleri, da domani lunedì 22 settembre è gia “tempo di veglia”. Per la notte tra lunedì e martedì, quando ricorre il 46esimo anniversario della “nascita in Cielo di san Pio”, il santo più amato dagli italiani, si attendono ventimila persone
Festa di San Pio si entra nel vivo In arrivo i pellegrini
di Francesco Trotta

SAN GIOVANNI ROTONDO - Per la tradizionale festa di san Pio si “entra nel vivo”: archiviata la lunga fase della novena (partita lo scorso 14 settembre) con il nunzio apostolico per l’Italia, Adriano Bernardini, arcivescovo titolare di Faleri, da domani lunedì 22 settembre è gia “tempo di veglia”. Per la notte tra lunedì e martedì, quando ricorre il 46esimo anniversario della “nascita in Cielo di san Pio”, il santo più amato dagli italiani, si attendono ventimila persone, tra fedeli e pellegrini, i quali affolleranno il sagrato della nuova chiesa.Nel dettaglio il programma prevede per domani lunedì 22 settembre il via alla liturgia dell’accoglienza per le ore 18,00 presso la chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina. Presiede fr. Francesco Langi OFM Cap., guardiano del Convento di Santa Maria delle Grazie in San Giovanni Rotondo. A seguire alle ore 19,00, celebrazione dei vespri (fr. Francesco Dileo OFM Cap., rettore del Santuario di San Pio); ore 20,00 adorazione eucaristica (fr. Maurizio Placentino OFM Cap., responsabile provinciale della pastorale giovanile-vocazionale della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio); ore 21,00 santo rosario vocazionale (fr. Raffaele Della Torre OFM Cap., consigliere generale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini); ore 22,30 liturgia penitenziale (mons. Michele Castoro).

Poi si entra nella festa vera e propria ovvero quella di martedì 23 settembre. Un quarto d’ora dopo la mezzanotte presso la chiesa all’aperto di San Pio la solenne concelebrazione eucaristica sarà presieduta da fr. Mauro Jöhri OFM Cap., ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini. E’ il preludio alle successive concelebrazioni che si susseguiranno per tutta la giornata: Dopo la recita del santo rosario delle ore 9,30 sarà il card. George Pell, prefetto della Segreteria per l’economia della Santa Sede, già arcivescovo metropolita di Sydney in Australia, a celebrare alle ore 11,00 la santa messa. Nel pomeriggio alle ore 17,30 si continua con la solenne concelebrazione eucaristica officiata da mons. Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo.

A seguire la processione con la nuova statua di san Pio da Pietrelcina per le vie della città di San Giovanni Rotondo. Questo il percorso: chiesa di San Pio da Pietrelcina, piazzale Santa Maria delle Grazie, viale Cappuccini, piazza Europa, corso Regina Margherita, piazza Padre Pio, corso Umberto I, piazza Europa, viale Cappuccini, area antistante il pronao di Casa Sollievo della Sofferenza, piazzale Santa Maria delle Grazie, chiesa all’aperto di San Pio da Pietrelcina.

Un’importante novità, che è stata introdotta quest’anno nelle liturgie più significative (la liturgia penitenziale delle ore 22,30 del 22 settembre e le celebrazioni eucaristiche di mezzanotte e delle 11,00 del 23 settembre) è stata la possibilità di prendervi parte data alle persone sorde attraverso interpreti religiosi di lingua dei segni italiana. I temi che hanno orientato le celebrazioni della novena qust’anno sono strati quelli della pastorale per il quadriennio 2013-2017 (“Redenti dalla croce di Cristo! Quanto a me non ci sia altro vanto che nella croce del Signore nostro Gesù Cristo”) e quelli relativi al programma dell’Anno liturgico 2013-2014 (“Sotto la croce si impara ad amare”). E lo saranno anche della tradizionale veglia di domani e della festa di mercoledì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie