Venerdì 19 Luglio 2019 | 06:06

NEWS DALLA SEZIONE

Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata. Domani i funerali

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Bullismo
Candela, 15enne disabile picchiato e insultato nella villa comunale da coetanei

Candela, 15enne disabile picchiato e insultato in villa comunale da coetanei

 
Operazione Rodolfo
Mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan foggiani

Foggia, mafia e estorsione a imprenditori agricoli: in carcere 3 esponenti clan

 
Il video
San Severo, la festa del Soccorso con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

San Severo, la festa del Carmelo con la corsa dei «fujenti» tra i petardi

 
Maltempo
San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

Pioggia torrenziale, San Severo finisce sott'acqua: strade e chiese allagate

 
Assenteismo
Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

Foggia, la giudice «furbetta del cartellino» condannata dalla Corte dei conti

 
Indagano i cc
Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

Foggia, migranti presi a sassate mentre vanno a lavorare nei campi: 2 feriti

 
Nel campo nomadi di Foggia
Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

Facevano prostituire minorenni: Procura Bari chiede rinvio a giudizio per 4 rumeni

 
Il video
Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

Meraviglia a Peschici, un delfino e i suoi cuccioli nuotano tra i bagnanti

 

Il Biancorosso

L'AMICHEVOLE
Tanti sperimenti, poche emozioniIl Bari pareggia con la Fiorentina

Tanti esperimenti, poche emozioni
Il Bari pareggia con la Fiorentina

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDopo la sentenza della Consulta
Lecce, Ordine degli avvocati, si dimettono in 6: «Pressioni calunniose»

Lecce, Ordine degli avvocati, si dimettono in 6: «Pressioni calunniose»

 
BatL'incidente
Minervino Murge, auto fuori strada: muore donna di 58 anni

Minervino Murge, auto fuori strada: muore donna di 58 anni

 
BariLa tragedia
Bari, bagno di sera a Pane e Pomodoro: muore stroncato da malore 70enne russo

Bari, 70enne russo muore dopo bagno a Pane e Pomodoro: forse un malore

 
TarantoIl caso
Manduria, anziano pestato a morte: uno dei maggiorenni va ai domiciliari

Manduria, anziano pestato a morte: uno dei maggiorenni va ai domiciliari

 
PotenzaDegrado in città
Rifiuti, scatta la tolleranza zero a Potenza: «multe salatissime»

Rifiuti, scatta la tolleranza zero a Potenza: «multe salatissime»

 
MateraNel Materano
Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

Ricercato in Kazakistan, polizia lo arresta in vacanza a Policoro

 
BrindisiNel Brindisino
Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

Ruba 6 quintali di meloni in un'azienda, pizzicato al posto di blocco: arrestato 35enne

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: secondo giorno di protesta delle mamme

 

i più letti

Il volantino parla dialetto e racconta i piatti tipici

FOGGIA - Non è semplicemente un volantino pubblicitario ma un pezzo da collezione quello che sarà distribuito la settimana prossima, dal 26 agosto, in una catena della grande distribuzione foggiana. Il volantino delle offerte infatti sarà in due lingue, italiano e... vernacolo foggiano. Il lavoro di traduzione dei prodotti ha impegnato per ben due settimane uno dei più noti cultori del dialetto foggiano: Giuseppe Donatacci,
Il volantino parla dialetto e racconta i piatti tipici
FOGGIA - Non è semplicemente un volantino pubblicitario ma un pezzo da collezione quello che sarà distribuito la settimana prossima, dal 26 agosto, dai Supermercati La Prima. Il volantino delle offerte infatti sarà in due lingue, italiano e... vernacolo foggiano. Il lavoro di traduzione dei prodotti ha impegnato per ben due settimane uno dei più noti cultori del dialetto foggiano: Giuseppe Donatacci, docente dell’università del Crocese, che ha fatto un attento lavoro di recupero di termini, a volte inutilizzati o desueti, e si è dovuto anche confrontare con la necessità di creare neologismi, vista l’esistenza di prodotti che ai tempi dei terrazzani non si potevano nemmeno immaginare. Eh sì, perché nel volantino non manca davvero niente, dai prodotti ortofrutticoli (e qui si va giù facile, visto che si tratta degli alimenti tipici dei nostri avi, e quindi pummadore, paparule, mulagnane o uve senza nuzzule non sono certo una novità per le nostre orecchie), agli alimenti per gli animali (crocchette e bocconcini per cani o gatti diventano u’ magna p’ i cane o p’ i gatte) ai detersivi (detersive o ammorbidende). E non mancano i fardelli d’acqua (caschtelle d’aqque) o i cereali per la prima colazione (cereale p’u latte). Insomma, hanno la loro traduzione in vernacolo tutti ma proprio tutti i prodotti e tutti proprio tutti gli slogan che li accompagnano.

Ma c’è di più. Nel volantino ci sono tre ricette foggiane tipiche del periodo (pasta al forno, tegame con agnello e patate e la preparazione della pannocchia, un pasto completo), sempre in doppia lingua. Il tutto accompagnato da una spiegazione dei termini e dalle regole di lettura stilate dallo stesso Donatacci. L’iniziativa del volantino in vernacolo non è la prima dei sua genere messa in campo dai supermercati La Prima.

«L’attenzione al territorio - spiega il responsabile del gruppo, Luigi Giannatempo - è una nostra priorità, sin dalla nascita. Dal punto di vista culturale questa priorità si è manifestata in una serie di iniziative pratiche volte al recupero delle nostre tradizioni alimentari. Più volte abbiamo invitato nel nostro punto vendita di via Zara a Foggia anziane signore che hanno illustrato i segreti della pasta fatta in casa. Altre volte abbiamo fatto il pane, o abbiamo mostrato dal vivo come si fanno la mozzarella o gli insaccati. Il volantino vuole essere il nostro appoggio alla rivalutazione del dialetto come lingua altra, e il primo passo di una nuova campagna invernale in sostegno delle nostre tradizioni». [Stefania Labella]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie