Giovedì 18 Ottobre 2018 | 04:23

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Discariche nel Foggiano Gli esiti delle analisi Tombate 300mila ton

FOGGIA - Le quantità stimate di rifiuti complessivamente interrati in modo illegale nelle cinque aree sequestrate l’11 aprile scorso nel corso dell’operazione 'Black Land’ della Direzione investigativa antimafia di Bari e dei carabinieri del Noe e del Comando provinciale di Foggia (tre nelle campagne di Ordona, una ciascuna a Cerignola e Apricena), sono pari a quasi 300mila tonnellate e all’equivalente di 226.500 metri cubi. Sono gli esiti delle operazioni di carotaggio, a seguito di scavi, eseguite dal consulente tecnico nominato dai magistrati. Le aree sono di proprietà privata. Tre le tipologie di rifiuti. L'interramento di rifiuti è stato effettuato "in zone - precisano gli investigatori - che non avrebbero potuto e dovuto essere adibite a ciò, non essendo assolutamente idonee allo scopo e peraltro immediatamente adiacenti a zone agricole coltivate"
Discariche nel Foggiano Gli esiti delle analisi Tombate 300mila ton
FOGGIA - Le quantità stimate di rifiuti complessivamente interrati in modo illegale nelle cinque aree sequestrate l’11 aprile scorso nel corso dell’operazione 'Black Land’ della Direzione investigativa antimafia di Bari e dei carabinieri del Noe del capoluogo pugliese e del Comando provinciale di Foggia (tre nelle campagne di Ordona, una ciascuna a Cerignola e Apricena), sono pari a quasi 300mila tonnellate e all’equivalente di 226.500 metri cubi.
Sono gli esiti delle operazioni di carotaggio, a seguito di scavi, eseguite dal consulente tecnico nominato dai magistrati. Le aree sono di proprietà privata. Le tipologie dei rifiuti interrati rinvenuti sono tre.

La prima è quella dei solidi urbani non differenziati, interrati da poco e per i quali il processo di decomposizione non è ancora o è appena iniziato.

La seconda tipologia è quella che si riferisce ai solidi urbani in avanzato stato di decomposizione, cioè interrati da più tempo (almeno da più di tre mesi), di aspetto nerastro ed estremamente maleodoranti.  "Sono caratterizzati - rendono noto i carabinieri - dalla presenza di valori di carbonio organico totale elevati e quindi, dopo la bonifica andrebbero smaltiti destinandoli a idonei e autorizzati impianti di trattamento termico".

La terza tipologia è quella dei terreni e delle sabbie, venute a contatto con le prime due, che presentano valori analitici superiori ai limiti delle concentrazioni soglia di contaminazione (Csc) per i siti ad uso commerciale e industriale, in alcuni casi, e per i siti ad uso verde pubblico, in tutti i campioni analizzati. "L'inquinamento presente in tali terreni - spiega l’Arma - è stato determinato dallo scarico e dall’interramento delle due tipologie di rifiuto precedentemente descritte". In tutti i siti è necessario ora procedere alla immediata bonifica, rimozione e smaltimento dei rifiuti, destinandoli a discariche per rifiuti non pericolosi o impianti di trattamento termico per evitare conseguenze negative ulteriori sull’ambiente.

L'interramento di rifiuti è stato effettuato "in zone - precisano gli investigatori - che non avrebbero potuto e dovuto essere adibite a ciò, non essendo assolutamente idonee allo scopo e peraltro immediatamente adiacenti a zone agricole coltivate".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

Lucera, sequestrata sede giudice di pace: «È pericolosa per la pubblica incolumità»

 
Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

Il primo pomodoro made in Italy parla foggiano

 
Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

Contrabbando gasolio agricolo: 2 arresti, 9 denunce e 6 distributori abusivi sequestrati

 
L'ambulanza è in ritardo nei soccorsi e il medico viene aggredito dalla folla

L'ambulanza è in ritardo e la dottoressa del 118 viene schiaffeggiata dalla folla

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Chiavi della città di San Severo a ex ministro Minniti

Chiavi della città di San Severo a ex ministro Minniti

 
Foggia, un operatore aiuterà bimbo disabile escluso dalla mensa

Foggia, operatore aiuterà bimbo disabile escluso da mensa a scuola

 
Scontro auto nel Foggiano: morte mamma e figlia di pochi mesi

Scontro tra auto nel Foggiano: morte mamma e figlia di pochi mesi

 

GDM.TV

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta» Vd

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 

PHOTONEWS