Martedì 23 Luglio 2019 | 13:01

NEWS DALLA SEZIONE

Secondo episodio
Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

 
Nella zona del santuario
S.Giovanni Rotondo, parcheggiatore abusivo in cella per tentata estorsione

S.Giovanni Rotondo, parcheggiatore abusivo in cella per tentata estorsione

 
L'operazione
Reati contro la P.A.: nel Foggiano 3 arresti e 12 misure interdittive, imprenditori e amministratori pubblici

Brogli in gare pubbliche ad Apricena, coinvolto anche sindaco leghista VD

 
Sanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
Nel Foggiano
Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

 
In via La Piccirella
Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

 
La decisione
S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

 
Tra Mattinata e Vieste
Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

 
Autoriciclaggio
Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

 
Policlinico
Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIn frazione Ciccolecchia
Avigliano, si stacca pala eolica: paura nel centro abitato

Avigliano, si stacca pala eolica: paura nel centro abitato

 
MateraLa decisione
Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

Scanzano Jonico, sindaco bandisce il 5G: «Aspettiamo studi certi»

 
FoggiaSecondo episodio
Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

 
BrindisiA brindisi
Dipendenti ditta appaltatrice Cerano senza stipendio da mesi: sindacati protestano

Dipendenti ditta appaltatrice Cerano senza stipendio da mesi: sindacati protestano

 
LecceRifiuti
Gallipoli, a Baia Verde spazzatura non ritirata: residenti inferociti

Gallipoli, a Baia Verde spazzatura non ritirata: residenti inferociti

 
BatL'impianto
Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

 
Tarantoa Taranto
ArcelorMittal, sindacati: il 2 agosto sciopero in area portuale

Mittal, sindacati: 2 agosto sciopero in area portuale. Esplosione in mattinata, nessun ferito

 
BariA Polignano a mare
Meraviglioso Modugno: a Polignano la serata evento con Tatangelo, Barbarossa, Giordana Angi, Alberto Urso

Meraviglioso Modugno: a Polignano serata evento con Tatangelo, Barbarossa, Angi, Urso

 

i più letti

Foggia, via il ghetto oggi la prima tendopoli

di MASSIMO LEVANTACI
FOGGIA - La recinzione (foto) è stata montata negli ultimi due giorni dagli operai della Regione, da oggi verrà allestita la tendopoli del primo campo di accoglienza destinato a ospitare parte dei migranti del ghetto di Rignano. Siamo in località Fortore, fra Foggia e San Severo. Intanto stamane a Palazzo Dogana la Cisl tiene la prima Conferenza sulla fratellanza e la solidarietà con il segretario nazionale Raffaele Bonanni
Foggia, via il ghetto oggi la prima tendopoli
di Massimo Levantaci

FOGGIA - Giorni contati per il ghetto di Rignano, nasce tra oggi e domani la prima tendopoli da 300 posti che dà il via all’operazione “Ghetto out”. «Ma la Regione non sgombererà nulla» precisano dall’assessorato ai Servizi sociali di Guglielmo Minervini dopo aver valutato i rischi di uno sgombero che potrà essere reso possibile solo se gli immigrati presenti nella bidonville di Rignano riusciranno ad affrancarsi da quel posto con un regolare contratto di lavoro. La prima tendopoli è stata realizzata su un suolo di proprietà della Regione in località Fortore, a metà strada fra Foggia e San Severo lungo la statale 16. Sorgeranno altri tre, forse quattro campi di accoglienza, alcuni anche a ridosso dei campi di raccolta del pomodoro. Molto dipenderà dall’affluenza dei migranti e dalla disponibilità delle aziende nel reclutare manodopera legale.

La Regione ha attivato i suoi canali, sotto l’ombrello regionale è stato sottoscritto lo scorso 18 giugno l’accordo sulle liste di prenotazione fra sindacati e organizzazioni datoriali degli agricoltori per bipassare i caporali. Alle liste di prenotazione si sono finora iscritti 500 lavoratori, tra questi anche «una sessantina» di lavoratori italiani perché le liste valgono per tutti. I sindacati di categoria Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil hanno ricevuto mandato dalla Regione di iscrivere i lavoratori nelle liste (naturalmente quelli che lo vogliono). «La disponibilità dei lavoratori è molto buona – riferiscono i sindacalisti – contratti di lavoro ancora pochi perché la raccolta deve ancora cominciare».

Tre dei quattro campi di accoglienza sono previsti nell’hinterland sanseverese, il quarto verrà aperto in località stazione Amendola. «Domani (oggi: ndr) – spiega alla Gazzetta il dirigente dell’assessorato Vito Ferrante – il fornitore ci consegnerà le prime tende, il campo sarà allestito il giorno successivo, attualmente lo stiamo recintando». I campi individuati per l’accoglienza degli immigrati sono su terreni di proprietà della Regione: il primo campo è adiacente alla comunità di Casa Sankara che offre assistenza e supporto ai migranti. Un altro campo è previsto nel complesso Art Village nell’immediata periferia di San Severo e, il terzo, nei pressi dell’albergo diffuso (in tutto 500 tende) del comune dell’alto Tavoliere l’ente «che in assoluto – spiegano in assessorato – ha dato la propria disponibilità per l’accoglienza delle tendopoli». Il sindaco di Lucera, Tutolo, invece non avrebbe fornito la stessa disponibilità.

«La tendopoli – spiegano dall’assessorato retto da Guglielmo Minervini – rappresenta un'alternativa al degrado del ghetto, restituisce dignità agli immigrati ma soprattutto ai cittadini foggiani che hanno la grande occasione di bloccare il degrado di una vasta area del territorio». I migranti però per lasciare il ghetto chiedono di lavorare e di contratti con le aziende agricole, come accennato, se ne contano ancora pochi, mentre alle liste di prenotazione sono iscritti più di cinquecento lavoratori. «E’ ancora presto per dire se l’esperimento “Ghetto out” funzionerà – dice Tonino D’Angelo animatore di Casa Sankara – ma noi vogliamo pensare in positivo e augurarci che tutto fili liscio, altrimenti dovremo ripensare anche lo strumento delle tendopoli».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie