Lunedì 08 Agosto 2022 | 08:46

In Puglia e Basilicata

IL FATTO

Atto intimidatorio nei confronti di dirigente del Comune di Lucera

Atto intimidatorio nei confronti di dirigente del Comune di Lucera

Il Municipio di Lucera

Data alle fiamme l'auto dell'ing. Savoia. Il sindaco Pitta: «Gesto contro la democrazia, l'amministrazione è al tuo fianco»

01 Luglio 2022

Redazione online

Attentato incendiario al dirigente del Comune di Lucera Pietro Savoia. Giunge la solidarietà del sindaco, amministratori e sindacati: «L’atto intimidatorio subito dal dirigente del Comune di Lucera è un gesto che offende i valori della democrazia e della civile convivenza ovvero le fondamenta della vita di ogni comunità» dichiara il primo cittadino del comune dauno Giuseppe Pitta.

«Il sindaco, gli assessori, il presidente del consiglio, i consiglieri, i dirigenti ed i dipendenti comunali tutti, esprimono la più ferma condanna per il vile gesto incendiario e manifestano la piena solidarietà all’ing. Pietro Savoia ribadendo il pieno sostegno a quanti, pur tra difficoltà e problemi, portano avanti la propria attività amministrativa nell’esclusivo interesse della cittadinanza. Quanto accaduto è da ritenersi un insulto al principio di legalità nonché un danno all’immagine dell’intera comunità lucerina. Caro Pietro -ha concluso Pitta -, sappi che l’amministrazione, le forze dell’ordine, la città di Lucera e lo Stato sono al tuo fianco. Io, come tutte le persone perbene, sono al tuo fianco».

Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl e Direl, unitamente a tutte le RSU, esprimono unitamente «la ferma condanna dell’ignobile atto d’intimidazione perpetrato ai danni di Pietro Savoia, dirigente del Comune di Lucera, la cui automobile è stata data alle fiamme nella tarda serata di mercoledì 29 giugno. Si tratta di un grave atto di intimidazione che – si legge nella nota congiunta dei sindacati – mette in rilievo la necessità, da parte di tutti, di sostenere l’azione e la sicurezza dei dirigenti comunali, in questo periodo messi sotto pressione da un lavoro gravoso e delicato, che la criminalità organizzata vorrebbe condizionare al fine di sottomettere la legalità a vantaggio dei suoi loschi interessi e a danno della collettività. Siamo al fianco di Pietro Savoia e di tutti i dirigenti e i dipendenti comunali, il cui lavoro è fondamentale per restituire fiducia e opportunità di sviluppo in ogni ambito territoriale della nostra provincia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

EDITORIALI

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725