Giovedì 26 Novembre 2020 | 05:40

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Decessi per Covid 19, in Puglia è Foggia in testa dopo i dati del weekend

Decessi per Covid 19, in Puglia è Foggia in testa dopo i dati del weekend

 
In serata
San Giovanni Rotondo, accoltellato macedone dopo una lite nel centro storico

San Giovanni Rotondo, accoltellato macedone dopo una lite nel centro storico

 
Operazione della Polizia
Foggia, movida violenta: ferì a morsi e bottigliate due ragazze, in cella una 20enne

Foggia, movida violenta: ferì a morsi e bottigliate due ragazze, in cella una 20enne

 
Preso dalla Polizia
San Severo, nasconde eroina sotto la mascherina: arrestato (e liberato) un 49enne

San Severo, nasconde eroina sotto la mascherina: arrestato (e liberato) un 49enne

 
Agli Ospedali Riuniti
Foggia, attivato livello allerta 5: così Gastroenterologia garantirà l'attività ordinaria

Foggia, attivato livello allerta 5: così Gastroenterologia garantirà l'attività ordinaria

 
Il caso
Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito

Sparatoria in un quartiere popolare di Foggia: un ferito FOTO

 
Emergenza contagi
Foggia, focolaio Covid in Casa per anziani: 35 i positivi (23 ospiti e 12 operatori)

Foggia, focolaio Covid in Casa per anziani: 35 i positivi (23 ospiti e 12 operatori)

 
L'appello
Mafia, la lettera della vedova Luciani: «Foggia rialzi la testa»

Mafia, la lettera della vedova Luciani: «Foggia rialzi la testa»

 
Sanità
Potenziato il servizio di Cardiologia al Lastaria di Lucera: assunti 5 dirigenti medici

Potenziato il servizio di Cardiologia al Lastaria di Lucera: assunti 5 dirigenti medici

 

Il Biancorosso

25 novembre
Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

Bari calcio, videospot dei biancorossi contro violenza sulle donne

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatAveva 79 anni
Covid, morto ad Andria Rettore Santuario SS. Salvatore

Covid, morto ad Andria ex rettore Santuario SS. Salvatore

 
LecceSalento
Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

Presicce, sigilli a depuratore: convertito senza autorizzazione

 
Covid news h 24l'appello
Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

Covid in Basilicata, governatore chiede ad Arcuri screening di massa

 
Tarantoagricoltura
Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

Taranto, crisi settore clementine: cambiamenti climatici hanno inciso sulla produzione

 
Covid news h 24sanità
Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

Altamura, completata riconversione ospedale: guariti e dimessi i primi 12 pazienti dall’area Covid

 
Brindisiindagini dei CC
Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

Oria, ricercato da aprile, si era nascosto in un «bunker» per sfuggire alla cattura: arrestato 46enne

 
Matera25 novembre
Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

Basilicata, in aumento i reati di genere: soprattutto maltrattamenti e violenze sessuali

 

i più letti

Il caso

Foggia, quei tigli feriti di corso Giannone fra devastazione e buche

Proteste per le decine di piante rigogliose ridotte a scheletri dalle potature

Foggia, quei tigli feriti di corso Giannone fra devastazione e buche

FOGGIA - Si ripete anche in questo terribile autunno la scena di poderosi alberi ornamentali delle strade di Foggia ridotti a scheletri con pochi moncherini feriti. Oggi è la Giornata nazionale degli alberi, ma è spettrale l’immagine di corso Giannone con chili di legno e foglie dei rigogliosi tigli azzerati dalle motoseghe, al lavoro per ridurre le chiome arboree anche in altre zone della città. Non rami accorciati seguendo la forma della pianta, ma capitozzature che modificano la fisionomia dell'albero facendolo poi crescere soltanto in altezza e riducendo il perimetro di ombra che quel verde riusciva a regalare, con le conseguenze da tutti patite nei mesi più caldi, quando i punti dove è possibile parcheggiare al fresco sono ormai rarissimi. Sulla radicale potatura in corso Giannone ha acceso i riflettori anche il Conalpa, il Coordinamento Nazionale Alberi e Paesaggio onlus, l'organizzazione no-profit per la tutela di alberi, foreste, giardini e paesaggi, per la divulgazione scientifica e culturale e per l’educazione ambientale. «Questo tipo di intervento così drastico - il commento del Conalpa - non rispetta la fisiologia della pianta, che viene così snaturata della sua forma naturale. E’ una potatura di repressione, che prevede l’asportazione di tutti i rami apicali e secondari e che modifica notevolmente la parte aerea dell'albero. La pianta riformerà nuovi rami, ma saranno ricacci innaturali, in quanto si è andati a compromettere la fisiologia della pianta. Il danno sarà evidente nel futuro, dopo la formazione di polloni e rami che non seguiranno l’andamento armonico naturale. I tigli non si potano così». I botanici indicano peraltro la tarda primavera come periodo migliore per la potatura, ma non c'è soltanto questo: «Sappiamo - evidenziano dal Conalpa - che un albero così "spogliato" ha maggiore predisposizione alle infezioni e ai parassiti: l'eventuale compromissione dello stato di salute dell'albero, in un futuro prossimo o remoto, comporterebbe la perdita di un valore inestimabile per la città. Corso Giannone a Foggia è bella ed elegante per i suoi maestosi tigli. Se, a causa di potature eccessive, dovessero indebolirsi o ammalarsi, il danno erariale sarebbe enorme». La onlus chiede di sapere dal Comune perchè «sia stata scelta una modalità di potatura così "estrema"» e «di intervenire prontamente per evitare che siano compromessi altri esemplari lungo i due filari di corso Giannone», vigilando anche sulle altre potature nelle strade principali e più importanti della città.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie