Martedì 01 Dicembre 2020 | 07:26

NEWS DALLA SEZIONE

La novità
Foggia, al Riuniti un team multidisciplinare per trattamento degli aneurismi cerebrali

Foggia, al Riuniti un team multidisciplinare per trattamento degli aneurismi cerebrali

 
Il caso
Mafia, strage di San Marco in Lamis: basista condannato all'ergastolo

Mafia, strage di San Marco in Lamis: basista condannato all'ergastolo. La vedova: «Finalmente aria pulita»

 
Il caso
Foggia, al Policlinico parte il progetto «Riuniti e mai soli»: sostegno psicologico per pazienti Covid-positivi

Foggia, al Policlinico parte il progetto «Riuniti e mai soli»: sostegno psicologico per pazienti Covid-positivi

 
Il processo
Strage di San Marco in Lamis: Pm chiede ergastolo per basista

Strage di San Marco in Lamis: Pm chiede ergastolo per basista

 
SAN PAOLO DI CIVITATE
Foggia, in auto con 200 grammi di eroina e a casa nascondeva 15mila euro: arrestato pregiudicato

Foggia, in auto con 200 grammi di eroina e a casa nascondeva 15mila euro: arrestato pregiudicato

 
controlli della ps
Cerignola, nascondeva in campagna fucile, pistole e munizioni: arrestato 61enne

Cerignola, nascondeva in campagna fucile, pistole e munizioni: arrestato 61enne

 
pericolo contagio
Accadia, focolaio Covid in casa di risposo: 44 postivi e una 95enne deceduta

Accadia, focolaio Covid in casa di riposo: 44 positivi e una 95enne deceduta

 
L'emergenza
Lucera, soccorritore positivo al Covid muore a San Giovanni Rotodo

Lucera, soccorritore positivo al Covid muore a San Giovanni Rotodo

 
La classifica
Qualità della vita, Foggia profonda all'ultimo posto: «Invivibile». Prima è Pordenone

Qualità della vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: «Invivibile». Prima è Pordenone

 

Il Biancorosso

L'ultimo saluto
Bari, addio a Michele Giura: ex ad del Bari e revisore dei conti della Figc

Bari, addio a Michele Giura: ex ad del Bari e revisore dei conti della Figc

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa classifica
Qualità della vita in Italia, Potenza è 41esima: il plauso di Salvini

Qualità della vita in Italia, Potenza è 41esima: il plauso di Salvini

 
Bari5° edizione
Bari, domani l'ultimo panel del Forum delle giornaliste del Mediterraneo

Bari, domani l'ultimo panel del Forum delle giornaliste del Mediterraneo

 
FoggiaLa novità
Foggia, al Riuniti un team multidisciplinare per trattamento degli aneurismi cerebrali

Foggia, al Riuniti un team multidisciplinare per trattamento degli aneurismi cerebrali

 
LecceIl ritrovamento
Salento, è stata ritrovata l'asinella Grisonda rubata qualche giorno fa

Salento, è stata ritrovata l'asinella Grisonda rubata qualche giorno fa

 
Tarantoil commento
Covid 19, il sindaco di Taranto: «Restrizioni efficaci, no al liberi tutti»

Covid 19, il sindaco di Taranto: «Restrizioni efficaci, no al liberi tutti»

 
BrindisiIl caso
Brindisi, porto e terminale gas: lettera a Conte e ai ministri

Brindisi, porto e terminale gas: lettera a Conte e ai ministri

 
Materasanità
Matera, sindacati si schierano in difesa dell'soedale

Matera, sindacati si schierano in difesa dell'ospedale. Regione: «Sì a tavolo permanente»

 
BatL'episodio
Barletta chiusura cimitero, insulti e minacce al sindaco: solidarietà a Cannito

Barletta chiusura cimitero, insulti e minacce al sindaco: solidarietà a Cannito

 

i più letti

Il caso

Dad o scuola in presenza? Tensione fra genitori a Foggia, arrivano i cc

Al centro delle polemiche il modo in cui vengono gestite le classi e la ripartizione degli insegnanti tra dad e didattica in presenza

Bitritto, dipendente di una scuola positivo: istituto annulla attività in presenza

banchi di scuola

Momenti di tensione questa mattina tra genitori di alunni che frequentano l’Istituto San Pio X in via Mastelloni, zona semi-periferica di Foggia. Sul posto sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la situazione alla calma. Stando alla ricostruzione dei militari, pare che le tensioni siano nate tra alcuni genitori che hanno scelto per i propri figli la didattica in presenza e altri che hanno scelto la didattica a distanza. Al centro delle polemiche il modo in cui vengono gestite le classi e la ripartizione degli insegnanti tra dad e didattica in presenza.

La scelta tra didattica in presenza e didattica a distanza segue le decisioni prese dalla Regione Puglia e dal Tar negli ultimi giorni. La Regione dal 30 ottobre ha disposto la sospensione della didattica in presenza in tutte le scuole pugliesi di ogni ordine e grado in favore della dad. Decisione, questa, sospesa in via cautelare dal Tar il 6 novembre. Dopo la decisione del Tar, il governatore Michele Emiliano ha emesso una nuova ordinanza che, in sostanza, consente alle famiglie di scegliere se mandare i figli a scuola o far seguire loro le lezioni da casa.

I genitori foggiani oggi hanno chiesto animatamente di poter parlare con la dirigente scolastica, Giovanna Caserta. Quest’ultima per evitare assembramenti - ricostruiscono i militari - ha evitato l’incontro. Gli animi si sono scaldati, ma non vi è stata alcuna aggressione - precisano gli investigatori. "Ho scelto la presenza, perché temo che il gap formativo possa far perdere l’anno a mio figlio - racconta un genitore -. La questione riguarda la gestione delle lezioni, ovvero alunni che seguono da casa in sincrono e alunni che seguono in classe. Proprio i più piccoli - ammette - rappresentano le vittime indirette di questo Covid. Non si può continuare così».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie