Martedì 10 Dicembre 2019 | 07:10

NEWS DALLA SEZIONE

San Nicandro Garganico
Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

 
La sentenza
Foggia, ai bambini: «Sgozzate i miscredenti». Condannato per terrorismo un egiziano

Foggia, ai bambini: «Sgozzate i miscredenti». Condannato per terrorismo un egiziano

 
L'estorsione
Foggia: «Vuoi essere protetto? Dacci 200 euro», 2 arresti

Foggia: «Vuoi essere protetto? Dacci 200 euro», 2 arresti

 
Nel foggiano
volante polizia

San Severo, in fuga per 30 chilometri: aveva eroina nell'auto

 
Festività 2019
Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

Al via il Natale a Foggia con ruota panoramica, pista di pattinaggio e albero illuminato

 
L'arresto
Preparavano assalto ad un bancomat a Chieti: in manette 4 foggiani

Preparavano assalto ad un bancomat a Chieti: in manette 4 foggiani

 
Il riconoscimento
Transumanza patrimonio dell'Unesco, settimana clou per decidere

Transumanza patrimonio dell'Unesco, settimana clou per decidere

 
La decisione
Foggia, le società e i rapporti con il boss Trisciuglio: Tar rigetta ricorsi su interdittive

Foggia, le società e i rapporti con il boss Trisciuoglio: Tar rigetta ricorsi su interdittive

 
Sanità
A Foggia elisoccorso notturno attivo tutto l'anno e non solo d'estate

A Foggia elisoccorso notturno attivo tutto l'anno e non solo d'estate

 

Il Biancorosso

Al San Nicola
Il Bari aggancia il Potenza: la partita giocata in casa finisce 2-1

Il Bari aggancia il Potenza: il match finisce 2-1. Rivedi la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaSan Nicandro Garganico
Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

Pestano due carabinieri nel Foggiano e fuggono: ricercati due uomini

 
BariLa sentenza
Lecce, condannato pm barese a 4 mesi: rivelò notizie a un prof.

Lecce, condannato pm barese a 4 mesi: rivelò notizie a un prof.

 
Tarantoè ai domiciliari
Taranto, strappa borsa a una vecchietta per strada: arrestata 28enne

Taranto, strappa borsa a un'anziana per strada: arrestata 28enne

 
PotenzaSanità
«San Carlo» Potenza, c'è la copertura finanziaria 2020 per tutto il personale

«San Carlo» Potenza, c'è la copertura finanziaria 2020 per tutto il personale

 
Leccecrolli nel salento
San Foca, mareggiata sgretola la falesia: divieto di avvicinamento

San Foca, mareggiata sgretola la falesia: divieto di avvicinamento

 
Batnordbarese
Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

Facevano motocross nel Parco dell'Alta Murgia: fuggono alla vista dei cc

 
BrindisiPub Ciporti
Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

Fasano, incendio a un pub: terzo attentato in pochi mesi

 
MateraOperazione dei Cc
Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

Pisticci, sorpresi in garage con 800 grammi di marijuana: in cella due 21enni

 

i più letti

Il caso

Lucera, minacce di morte e continui furti in casa: donna esasperata denuncia il fratello

I carabinieri hanno arrestato un 34enne del posto, già gravato da precedenti, ritenuto responsabile di furto in abitazione e minaccia aggravata. A spingere l'uomo verso tali condotte, probabilmente, il suo stato di pluridipendenza

Bitonto, estorcono 4mila euro in un mese a gestore distributore di benzina: 3 arresti

Esasperata dai continui furti in casa e dalle sue pesanti minacce arriva a denunciare il fratello. Accade a Lucera, dove i carabinieri della Compagnia di Lucera, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Foggia, nel pomeriggio di lunedì hanno tratto in arresto un 34enne del posto, già gravato da precedenti di polizia, ritenuto responsabile di furto in abitazione e minaccia aggravata.

Il provvedimento è giunto all’esito di un’attività di indagine svolta dalla Stazione di Lucera a seguito di una denuncia sporta dalla sorella del giovane. I carabinieri, grazie proprio a quella denuncia, hanno potuto ricostruire i contorni di una squallida vicenda che si protraeva ormai da diversi mesi, ponendovi fine. Nel corso delle indagini, è stato accertato come il soggetto, probabilmente spinto dal proprio stato di pluridipendenza, già nell’ottobre dello scorso anno si era introdotto nell’abitazione della sorella, che vive nel suo stesso condominio, e, dopo averla messa a soqquadro, si era impossessato di 300 euro che era riuscito a scovarvi in un armadio della camera da letto.

Analoghi episodi si erano poi verificati ancora nello scorso mese di settembre, in una circostanza addirittura in piena notte, mentre lei ed il marito dormivano. L’ultima volta che il ladro era tornato “a fare visita” all’abitazione della sorella non era però riuscito a trovare nulla da arraffare, e allora, forse in preda alla rabbia, si era accanito contro i mobili, danneggiandone alcuni. Quella stessa sera, poi, l'esagitato aveva anche aggredito la sorella ed il marito, arrivando addirittura a minacciarli di morte.

Esasperata, la donna ha così deciso di raccontare finalmente tutto ai carabinieri, specificando come tali condotte avessero costretto lei ed il marito a cambiare radicalmente stile di vita, al punto da non potersi più nemmeno recare a far visita ai propri genitori, nei confronti dei quali il fratello si era pure reso in passato responsabile di maltrattamenti. La Procura di Foggia, quindi, raccolti gli elementi di prova offerti dai militari dell'Arma, ha richiesto e ottenuto dal GIP del Tribunale il provvedimento cautelare, in virtù del quale l'arrestato si trova ora in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie