Martedì 04 Agosto 2020 | 21:56

NEWS DALLA SEZIONE

nel foggiano
Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

 
LA TRAGEDIA
Foggia, il ghetto di Mezzanone ha invaso anche il Cara

Foggia, il ghetto di Mezzanone ha invaso anche il Cara

 
l'episodio
Foggia, affiancano bracciante e gli sparano: ferito, indaga la polizia

Foggia, affiancano bracciante e gli sparano: ferito, indaga la polizia

 
nel foggiano
Ministro Azzolina a Cerignola: «Beni confiscati a mafia vittoria dello Stato»

Ministro Azzolina a Cerignola: «Beni confiscati a mafia vittoria dello Stato»

 
pubblica amministrazione
Foggia, comuni, uffici senza personale rischio fondi Ue

Foggia, uffici del Comune senza personale: a rischio fondi Ue

 
i retroscena
Rissa a Borgo Mezzanone, nel ghetto «comandano i ghanesi»

Rissa a Borgo Mezzanone, nel ghetto «comandano i ghanesi»

 
nel foggiano
Borgo Mezzanone, rissa fra migranti: baracche a fuoco, 3 feriti, uno è grave

Borgo Mezzanone, rissa fra migranti: baracche a fuoco, 3 feriti, uno è grave

 
Criminalità
Cerignola, l'omicidio Cirulli forse per uno sgarro ai boss

Cerignola, l'omicidio di Cirulli forse per uno sgarro ai boss

 
Il caso
Covid 19, i numeri neri di Cerignola, dopo festa di compleanno

Covid 19, i numeri neri di Cerignola dopo festa di compleanno

 

Il Biancorosso

SERIE C

Bari, una panchina per 4: Vivarini in pole position

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa decisione
Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare i piromani»

Roghi nelle campagne di Mola, Colonna: «Droni per scovare gli incendiari»

 
PotenzaIn Basilicata
Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

Tempa Rossa, domani test sulle valvole di sicurezza

 
TarantoLa richiesta
Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi»

Arcelor Mittal, i sindacati: «Magazzini chiusi, difficile reperire Dpi». Aziende lamentano ritardi nei pagamenti

 
MateraLa novità
Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

Rete 5G: a Matera nascerà la Casa delle Tecnologie

 
LecceIL MISTERO
Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

Caso Orlandi, l'Unisalento studia gli ultimi reperti

 
Batl'operazione
Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

Spinazzola, braccianti sfruttati a 4 euro l'ora: 60enne arrestato, denunciati 2 imprenditori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

Cerignola, auto fuori strada nella notte: muore 21enne, salvi due amici

 
BrindisiVANDALISMO
Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

Brindisi, brucia rifiuti illegalmente: denunciato dai Forestali

 

i più letti

Lotta alla droga

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

Ai domiciliari due ragazzi di Bitonto di 26 e 20 anni

Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

FOGGIA - Alcune sere fa, a Trinitapoli, due giovani di Bitonto, uno di 26 anni, già noto alle Forze di polizia, e uno di 20, incensurato, sono incappati in una delle numerose pattuglie impegnate in un servizio coordinato di controllo del territorio. I Carabinieri della Stazione di Cerignola, insospettiti dagli sguardi chiaramente sorpresi e intimoriti dei due giovani che avevano appena incrociato in auto lungo via Barletta, hanno deciso di raggiungerli e controllarli. Una volta fermati i due ragazzi, i carabinieri hanno scoperto che avevano con sé uno zainetto pieno di bustine, per la precisione 92, di marijuana. La particolarità, però, consisteva nel fatto che lo stupefacente si trovava confezionato in piccole buste di carta, con una parte trasparente per poterne osservare il contenuto, con tanto di etichetta che riportava la dicitura “legal cannabis”, con anche il contenuto di principio attivo, il THC.

Le confezioni erano distinte in tre diverse tipologie, a secnda del riferito diverso contenuto di principio attivo presente nella dose. Lo stupefacente, con ogni probabilità proveniente dalle scorte di qualcuno dei numerosi negozi specializzati che, approfittando di una distorta interpretazione della legge, erano recentemente stati per un breve periodo aperti, è stato sottoposto a sequestro per i successivi accertamenti a cura dei Carabinieri del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Foggia. I due bitontini sono invece stati dichiarati in arresto per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e, dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Dopo la convalida dell’arresto, il Gip del Tribunale di Foggia ha disposto la loro liberazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie