Martedì 23 Luglio 2019 | 09:10

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
Nel Foggiano
Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

 
In via La Piccirella
Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

 
La decisione
S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

 
Tra Mattinata e Vieste
Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

 
Autoriciclaggio
Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

 
Policlinico
Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

 
Il premio
Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

Vieste Archeofilm: vince Nicolò Bongiorno, figlio di Mike

 
La tragedia
Foggia, scontro tra auto della Finanza e scooter: muore 15enne

Foggia, auto della Finanza contro scooter: muore 15enne, non aveva il casco

 
nel Foggiano
Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

Lucera, festa patronale senza la musica: Comune al capolinea con i fondi

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione
Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Cerignola

Assaltavano caveau delle banche
e portavalori: 11 persone arrestate

La banda è stata sgominata nella notte dagli agenti della Polizia di Stato che hanno arrestato 11 persone, nove in carcere e due ai domiciliari

polizia

CERIGNOLA (FOGGIA) - Il colpo fallì per l'intervento della polizia, ma se fosse andato a segno avrebbe fruttato la cifra record di circa 14 milioni di euro: è dall’assalto andato a vuoto la notte tra il 25 e il 26 giugno all’Istituto di vigilanza Np Service che sono partite le indagini della Questura di Foggia sfociate oggi nell’arresto di una banda dedita a furti e rapine ai caveau di banche e a furgoni portavalori tra il foggiano e la provincia di Avellino. L'operazione della polizia ha portato all’arresto, su provvedimento della magistratura foggiana, di 12 persone - 10 in carcere e due ai domiciliari - mentre altri due presunti componenti della banda sono sfuggiti alla cattura. Gli arrestati sono accusati a vario titolo di rapina, detenzione illegali di armi da guerra, furto, ricettazione e riciclaggio.
La sera dell’assalto alla Np Service un 'commandò paramilitare composto da 15 persone bloccò tutti gli accessi alla città con sei tir. La banda sventrò la cassaforte ma l'arrivo della polizia provocò un conflitto a fuoco e i delinquenti dovettero rinunciare al bottino. Le indagini condotte da Squadra Mobile di Foggia, commissariato di Cerignola e Sco (Servizio centrale operativo), hanno portato sulle tracce di un’altra tentata rapina al caveau della ditta 'Cosmopol' di Avellino avvenuta il primo novembre 2014 e all’assalto fallito al blindato della stessa società il 7 gennaio 2015 lungo la strada Ofantina, che collega Avellino con Melfi (Potenza).
I banditi hanno adottato «modalità assolutamente inedite e particolarmente allarmanti - ha detto in una conferenza stampa il procuratore di Foggia Leonardo Leone De Castris - quasi fossero loro i padroni della città. Ma abbiamo dimostrato che il padrone è lo Stato». «Con lunghe e complesse indagini - ha aggiunto - siamo riusciti a risalire agli autori di questa azione paramilitare. Quando ci si trova davanti a questi episodi, l’istinto è di dare una risposta immediata, anche perchè la collettività se lo aspetta. Una risposta veloce e ad effetto. Purtroppo nella procedura penale questo non è sempre possibile. Più il caso è difficile, più lente ed approfondite devono essere le indagini. Noi dobbiamo fare i processi e vincerli. Più è eclatante il caso, più la criminalità organizzata alza la mira, più ci fa trovare pronti a sconfiggerla».
Alla conferenza stampa era presente anche Renato Cortese, capo dello Sco. «Oggi si è chiuso un buon lavoro sulla città di Foggia - ha detto - una realtà molto frizzante. Sono emersi spregiudicatezza e arroganza con cui questa gente manifesta forme di violenza. Sono personaggi di estrema pericolosità». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie