Mercoledì 18 Settembre 2019 | 13:17

NEWS DALLA SEZIONE

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
Serie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
Nella notte
Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione al Comune

Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione, disposta tutela

 
L'inchiesta
Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

 
L'inchiesta
Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri. «Una ciofeca»

 
Lotta alla droga
Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

Cagnano Varano, spunta piantagione di 100 piante di marijuana: arrestato 56enne

 
Incidente stradale
San Severo, scontro tra auto e camion su SS16: morto un 60enne

San Severo, scontro tra auto e camion su SS16: morto un 60enne

 
tragedia nel Foggiano
Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

Tremiti, cade dal tetto mentre monta grondaia: muore operaio

 
i roghi
Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto

Incendio a lago Salso nel Foggiano, distrutti ettari di canneto. Fiamme anche a Torre Colimena, nel Tarantino

 
Nel foggiano
Cerignola, in casa hashish e una targa clonata: arrestato 26enne

Cerignola, in casa hashish e una targa clonata: arrestato 26enne

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa sentenza
Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

 
LeccePresi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
MateraPreso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
BrindisiIn cella un 58enne
Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

Latiano, minaccia di morte la moglie che lo fa arrestare: «Ha una pistola»

 
BatIn centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
TarantoDalla Gdf
Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

Evasione fiscale, sequestrati beni a ditte abbigliamento Martina Franca

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 

i più letti

Le dichiarazioni

Foggia, nuovo questore Sirna: «Priorità evacuare il ghetto»

Sostituisce Mario Della Cioppa: ha indagato anche su Cosa nostra e ‘ndrangheta

Foggia, nuovo questore Sirna: «Priorità chiudere il ghetto»

foto Maizzi

Si è insediato a Foggia il nuovo questore a capo degli oltre 700 poliziotti in servizio in città e Capitanata. «Paolo Sirna, 56 anni, originario di Capo d’Orlando (Messina), sposato e con due figlie, è nella Polizia dal 1988. Ad Agrigento» si legge nella nota diffusa dalla Questura «ha svolto l’incarico di vicario del Questore per poi trasferirsi a Perugia e ricoprire lo stesso ruolo. E’ primo dirigente della Polizia di Stato dal 2006».


Nel suo passato le indagini contro Costa Nostra e la mafia del pizzo. Sirna infatti è stato «capo della squadra mobile di Messina ed ha diretto i commissariati di Sant’Agata di Militello e Barcellona Pozzo di Gotto. Nella lunga stagione delle faide mafiose sui Nebrodi» ricorda la Questura, «ha collaborato all’operazione “Mare Nostrum” con oltre 500 arresti e denunce contro boss e gregari dei clan di Barcellona e Tortorici; ha combattuto il racket delle estorsioni a Capo d’Orlando, dove si registrò la ribellione dei commercianti e la nascita dell’Acio (associazione di commercianti ed imprenditori orlandini) aderenti alla Fai, federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane; ha poi diretto la sezione omicidi della squadra mobile di Reggio Calabria. Oltre alle indagini di contrasto alla criminalità mafiosa calabrese e siciliana, Paolo Sirna ha partecipato alla gestione di “grandi eventi” di ordine pubblico tra cui il vertice del “G8” del 2009 a L’Aquila e la visita di papa Francesco a Lampedusa nell’estate del 2013. Dal 7 settembre 2015 ha ricoperto l’incarico di questore di Matera sino all’agosto 2018 quando assunto la dirigenza del compartimento Polfer».


Come primo atto d’insediamento a Foggia il questore ha reso omaggio al monumento ai caduti in piazza Italia; e incontrato il neo prefetto Raffaele Grassi ed il procuratore capo Ludovico Vaccaro. In agenda ci sono» conclude la nota stampa «subito i temi del controllo del territorio, del contrasto alla criminalità diffusa ed organizzata; e l’attenzione prioritaria alle attività di ripristino della legalità presso l’area dell’ex-pista di Borgo Mezzanone», il ghetto con oltre mille abitanti dove è in corso da febbraio un’operazione di evacuazione e demolizione degli immobili in cemento già esistenti occupati abusivamente e della baracche in legno e lamiera allestite. Sirna sostituisce Mario Della Cioppa che dopo 22 mesi a Foggia (si insediò il primo agosto 2017) da lunedì dirige la questura di Catania.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie