Giovedì 06 Ottobre 2022 | 04:09

In Puglia e Basilicata

Nel foggiano

Carapelle, estorce pensione a 2 disabili costringendoli a vivere di elemosina: arrestato 43enne

Carapelle, estorce pensione a 2 disabili costringendoli a vivere di elemosina: arrestato 43enne

La moglie 36enne è stata denunciata per estorsione in concorso. L'arrestato è stato sorpreso in flagrante mentre prelevava denaro da un ufficio postale

03 Maggio 2019

Redazione online

Per quasi due anni ha estorto denaro a due uomini invalidi, due fratelli che vivono in provincia di Foggia, anche con minacce di morte, costringendoli a vivere di elemosina. Per questo i carabinieri hanno arrestato Michele Cericola, foggiano di 43 anni, sorprendendolo mentre era intento, con il bancomat delle due vittime, a ritirare denaro contante dall’ufficio postale. Sua moglie, una donna di 36 anni, è stata denunciata per estorsione in concorso.
Stando a quanto accertato dai militari, l’uomo, in più occasioni, ha costretto i due uomini a consegnargli la tessera bancomat in occasione dell’accredito mensile della pensione di invalidità, fino a quando ha ritirato tutto il denaro presente sul loro conto corrente. Recentemente il 43enne aveva cominciato anche a pretendere il poco denaro raccolto dai fratelli mendicando. Le due vittime, ormai esasperate, hanno deciso di sporgere denuncia ai carabinieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725