Mercoledì 26 Giugno 2019 | 12:33

NEWS DALLA SEZIONE

Indagano i cc
Camion in fiamme nel Foggiano: deviazioni sulla SS16

Camion in fiamme nel Foggiano: deviazioni sulla SS16

 
Ieri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
A san Nicandro Garganico (Fg)
Vuole bere ma il locale è chiuso: 27enne rapina il titolare, preso

Vuole bere ma il locale è chiuso: 27enne rapina il titolare, preso

 
L'annuncio
Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

 
Tragedia in vacanza
Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

 
Francesco Ginese
Roma, morto il giovane foggiano rimasto infilzato in un cancello alla Sapienza

Roma, morto il giovane foggiano rimasto infilzato in un cancello alla Sapienza.
La famiglia chiede esequie private

 
Nel foggiano
Cerignola, moto pirata non si ferma all'alt e investe finanziere: è grave

Cerignola, moto pirata non si ferma all'alt e investe finanziere: sta meglio

 
Per reato contro il patrimonio
San Severo, polizia arresta bulgaro ricercato in tutta Europa

San Severo, polizia arresta bulgaro ricercato in tutta Europa

 
Una 79enne
Serracapriola, anziana morta dopo la caduta: sotto accusa i soccorsi

Serracapriola, anziana morta dopo la caduta: sotto accusa i soccorsi

 
Un romeno
Cerignola, ubriaco alla guida scappa: arrestato e scarcerato

Cerignola, ubriaco alla guida scappa: arrestato e scarcerato

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa nomina
Potenza, ecco la giunta di Guarente: 4 donne in squadra

Potenza, ecco la giunta di Guarente: 4 donne in squadra

 
MateraGiustizia
Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

Potenza-Matera, scoppia la guerra delle toghe

 
BrindisiPer spaccio
Carovigno, fa la guardia giurata, ma ha in casa 47 dosi di droga: arrestato

Carovigno, fa la guardia giurata, ma ha in casa 47 dosi di droga: arrestato

 
FoggiaIndagano i cc
Camion in fiamme nel Foggiano: deviazioni sulla SS16

Camion in fiamme nel Foggiano: deviazioni sulla SS16

 
LecceTribunale di Potenza
Lecce, torna in libertà l'ex pm Emilio Arnesano

Lecce, torna in libertà l'ex pm Emilio Arnesano

 
BariEntrambi con precedenti
Monopoli, polizia pizzica 2 presunti ladri in «trasferta» dal quartiere San Paolo di Bari

Monopoli, polizia pizzica 2 presunti ladri in «trasferta» dal quartiere San Paolo di Bari

 
BatIl caso
Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

 

i più letti

Nel Foggiano

Lucera, giornalista minacciato su Facebook, solidarietà OdG e Assostampa

Antonio Nino Bruno, direttore della web tv Studio 9 Tv ha subito alcune pesanti minacce e insulti sui social dopo una conferenza stampa dedicata alle candidature alle primarie del centrodestra

La Rete e la prevalanza dei «webeti»

«L'Associazione della Stampa e l'Ordine dei giornalisti di Puglia si schierano al fianco del collega Antonio Nino Bruno, direttore della web tv Studio9Tv, 'colpevole' - si legge in una nota - di aver svolto il suo lavoro di cronista in una conferenza stampa dedicata alle candidature alle primarie del centrodestra di Lucera (Foggia)».

«L'aver rivolto delle domande ad un’associazione che ha preso le distanze da uno dei candidati - spiegano Assostampa e Odg Puglia - gli è costato, oltre ad una serie di velate minacce sul suo profilo Facebook, un’esplicita aggressione verbale da parte di un militante di Fratelli d’Italia, evidentemente infastidito dalle domande che il collega legittimamente rivolgeva nel corso di una successiva conferenza stampa di FdI».

«Esprimiamo piena solidarietà al collega, componente il direttivo dell’Assostampa - dicono i presidenti Bepi Martellotta e Piero Ricci - vittima di una gogna mediatica che va avanti da settimane e di minacce esplicite che gli hanno procurato perfino un malore». «L'intolleranza al diritto di cronaca dei giornalisti - proseguono - e al diritto dei cittadini di essere informati su ciò che accade in una parte politica del loro territorio è, purtroppo, un vezzo sempre più diffuso». «La libertà d’informazione - concludono - va sempre rispettata, in Puglia come nel resto del Paese».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie