Lunedì 25 Marzo 2019 | 15:12

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
Aeroporto
Foggia, i voli per studenti una novità per il «Gino Lisa»: gettonate le tratte Erasmus

Foggia, i voli per studenti una novità per il «Gino Lisa»: gettonate le tratte Erasmus

 
Occupazione
Foggia, i Centri per l’impiego si allargano

Foggia, i Centri per l’impiego si allargano

 
Maltrattamenti in famiglia
Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

Foggia, picchiava la moglie e le chiedeva soldi per divertirsi al bar: arrestato 34enne

 
Un 72enne
Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

Carapelle, voleva farsi saltare in aria e uccidere tutti i condomini: arrestato

 
Fermati da cc e polizia
Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

Rubano borsello al centro commerciale e prelevano al bancomat: arrestati in 2 a Foggia

 
In piazza Cavour
Foggia, pedoni protestano: «Ridateci i semafori»

Foggia, pedoni protestano: «Ridateci i semafori»

 
Dopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
Il rito religioso
Foggia si stringe intorno all’Iconavetere: in migliaia alla Festa Patronale

Foggia si stringe intorno all’Iconavetere: in migliaia alla Festa Patronale

 
L'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito fucilato vicino casa: «Uccidono da 2 anni nella stessa data»

 
L'inseguimento
Chieti, cerignolano arrestato dopo fuga: torna libero

Chieti, cerignolano arrestato dopo fuga: torna libero

 

Il Biancorosso

DOPO I 5 ANNI DI DASPO
La difesa dello steward della Turris"False accuse e tanta cattiveria"

La difesa dello steward della Turris
"False accuse e tanta cattiveria"

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
PotenzaElezioni
Regionali Basiicata, ecco il nuovo Consiglio: ritorna Pittella, confermati 5 su 20

Regionali Basilicata, ecco il nuovo Consiglio: ritorna Pittella, confermati 5 su 20

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeGli arresti
Palagianello, furti in casa: in manette 4 baby topi d'appartamento

Palagianello, furti in casa: in manette 4 baby topi d'appartamento

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
LecceA Casarano
Lecce, al Liceo Vannini sbarca la robotica: ecco la scuola del futuro

Lecce, al Liceo Vannini sbarca la robotica: ecco la scuola del futuro

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

Nel Foggiano

Insulta cc poi finisce contro un palo: arrestato motociclista a S.Severo

Il ragazzo è stato sorpreso mentre andava a zigzag a folle velocità in pieno centro

Insulta cc poi finisce contro un palo: arrestato motociclista a S.Severo

I carabinieri di San Severo (Fg) hanno arrestato per resistenza a pubblico ufficiale un pregiudicato del posto, il 30enne Luigi Ermanno Bonaventura. Nella tarda serata di ieri i militari l'hanno intercettato mentre a bordo di una moto di grossa cilindrata si muoveva zigzagando in città, nel traffico della movida. I carabinieri gli hanno intimato di fermarsi, ma lui ha reagito sfidandoli, insultandoli e rivolgendo loro gesti oltraggiosi. Il ragazzo si è poi dileguato a 100km/h ed è finito contro un palo. Una volta bloccato, è stato arrestato: la moto è stata sequestrata perché senza assicurazione e lui è stato sanzionato per guida pericolosa. Al momento si trova ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400