Lunedì 24 Giugno 2019 | 12:48

NEWS DALLA SEZIONE

Tragedia in vacanza
Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

 
Francesco Ginese
Roma, morto il giovane foggiano rimasto infilzato in un cancello alla Sapienza

Roma, morto il giovane foggiano rimasto infilzato in un cancello alla Sapienza

 
Nel foggiano
Cerignola, moto pirata non si ferma all'alt e investe finanziere: è grave

Cerignola, moto pirata non si ferma all'alt e investe finanziere: sta meglio

 
Per reato contro il patrimonio
San Severo, polizia arresta bulgaro ricercato in tutta Europa

San Severo, polizia arresta bulgaro ricercato in tutta Europa

 
Una 79enne
Serracapriola, anziana morta dopo la caduta: sotto accusa i soccorsi

Serracapriola, anziana morta dopo la caduta: sotto accusa i soccorsi

 
Un romeno
Cerignola, ubriaco alla guida scappa: arrestato e scarcerato

Cerignola, ubriaco alla guida scappa: arrestato e scarcerato

 
Preso dai Cc
Vieste, ai domiciliari si affaccia al balcone con un malavitoso: in cella

Vieste, ai domiciliari si affaccia al balcone con un malavitoso: in cella

 
L'incidente
Foggia, moto contro furgone: muore centauro 26enne

Foggia, scontro frontale tra moto e furgone: muore centauro 26enne

 
7 arresti
Nel mirino poste e gioiellerie: così agiva la banda nel Foggiano

Nel mirino poste e gioiellerie: così agiva la banda nel Foggiano

 
A Foggia
«Zia, mi anticipi i soldi per il pacco?», ma è una truffa: anziana smaschera finto nipote

«Zia, mi anticipi i soldi per il pacco?», ma è una truffa: anziana smaschera finto nipote

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il tour della Puglia di Antenuccitra cene, amici e calciatori

Il tour della Puglia di Antenucci tra cene, amici e calciatori

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIn cattivo stato di conservazione
Brindisi, 912 bottiglie d’acqua esposte al sole: sequestro in supermercato

Brindisi, 912 bottiglie d’acqua esposte al sole: sequestro in un supermercato

 
GdM.TVIl siderurgico
Di Maio a Taranto: «Immunità è caso risolto: non c'è più». «C'è un 1 mld per la città»

Di Maio a Taranto: «Immunità è caso risolto: non c'è più». «C'è un 1 mld per la città»

 
BariLa storia
Mola, da giovane scultrice a suora: ecco la nuova vita di Angela

Mola, da giovane scultrice a suora: ecco la nuova vita di Angela

 
MateraL'intervista
Metaponto, in arrivo Piero Angela: «Qui la storia e il futuro»

A Metaponto arriva Piero Angela: «Qui la storia e il futuro»

 
PotenzaOspedale San Carlo
Potenza. allarme a Neonatologia: ci sono solo 5 medici in reparto

Potenza, allarme a Neonatologia: ci sono solo 5 medici in reparto

 
LecceOmicidio
Lecce, raptus nella casa di riposo: 72enne uccide un’anziana

Lecce, raptus nella casa di riposo: 72enne uccide anziana nella stanza da letto

 
FoggiaTragedia in vacanza
Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

Mare «forza 5» a Vieste: turista si tuffa e muore

 
BatLa manifestazione
Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

 

i più letti

Al policlinico di Foggia

Pancreas artificiale: trattamento su un bambino di 7 anni

È una realtà e aiuta tutti i pazienti diabetici

Pancreas artificiale: trattamento su un bambino di 7 anni

Il pancreas artificiale è stato applicato al Policlinico di Foggia a un paziente di appena 7 anni affetto da diabete mellito tipo 1. L'importante risultato è stato conseguito dalla struttura complessa di Pediatria universitaria diretta dal prof. Angelo Campanozzi. «La dottoressa Matilde Cioccia, responsabile della Diabetologia Pediatrica – informa una nota – ha applicato questa nuova tecnologia sul piccolo paziente». Analogo obiettivo si prospetta per i pazienti di età più adulta, in cura presso la struttura complessa di Endocrinologia Universitaria: «Il dottor Giuseppe Picca – informa ancora il Policlinico - ha avviato i primi diabetici adulti a tale tipo di trattamento». Il pancreas artificiale è dunque una realtà per l'ospedale foggiano: «Un trattamento sicuro ed efficace per le persone con diabete mellito tipo 1 e che prolunga di ben due ore e mezza ogni giorno il periodo di “normoglicemia” in confronto agli altri trattamenti.

Ciò consente di ottenere un miglior controllo della glicemia nei pazienti con diabete 1, obiettivo importante per ridurre il rischio di complicanze croniche e per evitare i pericolosi episodi di ipoglicemia». «Questo sistema ibrido ad ansa chiusa, detto anche pancreas artificiale, in modalità Automatica, modula il rilascio di insulina basale in modo che la glicemia rimanga in un range ottimale. In definitiva regola in autonomia il livello di zuccheri nel sangue, abbassandoli quando sono troppo alti e non facendoli scendere ulteriormente se tendono al basso. E questo è esattamente ciò che un diabetico cerca di fare personalmente nel suo quotidiano», sottolinea la prof. Olga La Macchia, direttore della struttura complessa di Endocrinologia Universitaria. Il pancreas artificiale si compone di un sensore che rileva in modo accurato la glicemia ogni 5 minuti, un microinfusore che infonde insulina e un algoritmo che fa parlare tra loro sensore e microinfusore, “decidendo” le unità di insulina da erogare sulla base dell’andamento glicemico. Il paziente che utilizza il pancreas artificiale delega la decisione sull’infusione di insulina basale ad un microprocessore particolarmente abile nell’aggiustare il dosaggio della terapia alle esigenze dell’organismo e deve essere adeguatamente formato alla gestione di tale device, ad opera di un team esperto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie