Lunedì 18 Febbraio 2019 | 01:37

NEWS DALLA SEZIONE

Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
Nella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
Sfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
In via Manfredonia
Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

 
A gallarate
Facevano saltare bancomat in Lombardia con dispositivo rudimentale: 3 foggiani arrestati

Facevano saltare bancomat in Lombardia con dispositivo rudimentale: 3 foggiani arrestati

 
Dopo un litigio
Foggia, accoltellano gambiano: 2 arresti, un minorenne denunciato

Foggia, accoltellano gambiano per un pc: 2 arresti, minore denunciato

 
Divieto di avvicinamento
Foggia, perseguita ex moglie e la minaccia con un'ascia

Foggia, perseguita ex moglie e la minaccia con un'ascia

 
Rifiuti
Foggia, sequestrate 220 tonnellate di rotaie: 2 denunce

Foggia, sequestrate 220 tonnellate di rotaie: 2 denunce

 
Aeroporto
Foggia, sui lavori al Lisa lo spettro del voto Emiliano-Toninelli, è lite per il via libera

Foggia, sui lavori al Lisa lo spettro del voto. Emiliano-Toninelli: è lite

 
L'operazione dei cc
Vieste, sequestrati 700mila euro di beni a malavitoso del Gargano

Vieste, conti correnti, auto di lusso e case: sequestrati 700mila euro di beni al boss Raduano

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
TarantoSi è impiccato
Taranto, si uccide in carcere 78ene che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

Taranto, si uccide in carcere 78enne che massacrò a coltellate la moglie a Trepuzzi

 
FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

La visita

Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

«Bisogna tenere sempre i piedi per terra. Ma oggi gli sforzi profusi hanno portato a risultati significativi»

Criminalità, capo polizia Gabrielli: «Foggiano area difficile, sottovalutata criminalità»

«La provincia di Foggia è un territorio difficile dove per lungo tempo si è anche sottovalutata la pervasività e l’incisività negativa delle organizzazioni criminali. Ciò nonostante le cose vanno molto bene, sempre compatibilmente alla complessità». Lo ha dichiarato il capo della Polizia di Stato, il prefetto Franco Gabrielli, che a Foggia ha incontrato prima gli agenti che operano in Capitanata, poi i vertici delle forze di polizia in Prefettura.
«Nel Foggiano - ha detto Gabrielli - c'è stata anche una sottovalutazione nelle strutture che si è immaginato dovessero essere al pari della provincia media italiana, senza comprendere che questo territorio aveva alcuni acuti che non avevano nulla da invidiare a territori più blasonati in negativo come Bari, Napoli o Reggio Calabria». «Bisogna tenere sempre i piedi per terra. Ma oggi - ha concluso - sforzi profusi hanno portato a risultati significativi»

(foto e video Maizzi)

«Vivo queste cose con grande tristezza e amarezza, perché è una sconfitta per tutti se chi rappresenta la massima espressione della democrazia, quindi rappresenta i cittadini, diventa oggetto di verifiche antimafia». Lo ha detto il Capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli rispondendo a Foggia a domande dei giornalisti sulle due commissioni nominate dal prefetto su delega del Ministro dell’Interno che stanno verificando nei Comuni di Cerignola e Manfredonia, la possibile sussistenza di forme di condizionamento mafioso nell’attività amministrativa.
«Se si evidenzia la malattia, che purtroppo ci può essere, - precisa Gabrielli - mi piace sottolineare come gli anticorpi che lo Stato riesce a mettere in campo sono nella condizione di intercettare e di porre in una condizioni di non nuocere ulteriore la malattia che si è sviluppata»

La questione della nascita dei ghetti che ospitano migliaia di migranti impiegati nelle campagne del foggiano «è un tema importante sul quale la Prefettura sta svolgendo un ruolo di coordinamento fondamentale. Bisogna costruire percorsi di ricollocazione che vedano la realizzazione di strutture quanto più diffuse, sopratutto laddove questa manodopera, che se pur sfruttata o motivo di azione di caporalato, è comunque fatta da persone legalmente soggiornanti sul territorio nazionale». Lo ha detto il Capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, rispondendo a Foggia ad una domanda di giornalisti. «Queste persone - ha detto - non possono essere disciolte nel nulla o disperse nell’aria».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400