Venerdì 19 Aprile 2019 | 06:38

NEWS DALLA SEZIONE

Criminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
Operazione dei cc
Monte S.Angelo, pregiudicato morì per faida tra clan: 2 arresti

Monte S.Angelo, pregiudicato morì per faida tra clan: 2 arresti. A indagini collaborò anche carabiniere ucciso

 
Dopo la sparatoria
Cagnano Varano, il carabiniere ferito lascia la terapia intensiva

Cagnano Varano, carabiniere ferito lascia la terapia intensiva: «Perdonare? Non so»

 
Incidente sulla Lucera - Biccari
Foggia, carambola tra 5 auto: sul posto arriva l'elisoccorso, 10 feriti

Foggia, carambola tra 5 auto: 10 feriti, interviene l'elisoccorso 

 
I fondi
Il Miur dovrà liquidare 7 mln all'Università di Foggia

Il Miur dovrà liquidare 7 mln all'Università di Foggia

 
La baraccopoli
Migranti, ruspe abbattono baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone

Migranti, ruspe abbattono 19 baracche nel ghetto di Borgo Mezzanone VD

 
L'allarme
Foggia, meningite in bimbo di 11 anni: la Asl dispone la profilassi

Foggia, meningite in bimbo di 11 anni: la Asl dispone la profilassi

 
I fatti il 17 marzo
Far west dopo lite in strada a San Nicandro Garganico: in cella 31enne

Far west dopo lite in strada a San Nicandro Garganico: in cella 31enne

 
Le esequie a san severo
Cagnano Varano: carabiniere ucciso, colpo fatale all'aortaDomani i funerali a S.Severo

L'ultimo saluto al carabiniere ucciso, i funerali Foto  
L'arrestato non risponde

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

Nel Foggiano

S.Ferdinando: troppo eternit, sos al ministro Costa

I volontari ambientalisti sono andati a Roma dal ministro per censire la presenza sul territorio di tutti i siti inquinati

S.Ferdinando: troppo eternit, sos al ministro Costa

Una delegazione di cittadini di San Ferdinando di Puglia, attivisti volontari  sensibili alle problematiche dell'ambiente, è stata ricevuta a Roma dal ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, al quale, ha presentato una mozione volta a rendere più accessibile per i cittadini lo smaltimento dell'eternit.  Il gruppo sanferdinandese, nell’evidenziare quanto frequente sia il fenomeno dell’abbandono di eternit, spesso legato ai costi di smaltimento troppo gravosi da sopportare, ha chiesto che il governo si impegni, anche in collaborazione con gli enti locali, a porre in essere le iniziative necessarie al fine di agevolare la dismissione di eternit da parte dei cittadini attraverso l’esenzione dei costi di smaltimento degli stessi ed ad aumentare gli strumenti di informazione e sensibilizzazione sulla problematica in maniera capillare sul territorio, coinvolgendo anche i piccoli centri urbani. L’iniziativa è stata assunta dagli attivisti per l’ambiente al termine di un percorso compiuto nel 2018, iniziato con l'organizzazione a maggio di un'agorà, seguito da un incontro pubblico a settembre che ha portato alla redazione di un report sul tema della raccolta e trattamento dei Rsu, contenente anche “proposte di soluzioni".

A novembre, in occasione della Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, giunta quest’anno alla decima edizione, i volontari hanno organizzato un “censimento" di rifiuti speciali e pericolosi, setacciando il territorio per individuarli, fotografarli (80 foto), geolocalizzarne la posizione. Alla “caccia” hanno preso parte numerosi cittadini (non pervenuta la presenza di amministratori: né di maggioranza, né di opposizione). E’ stato anche installato dagli attivisti in piazza della Costituzione un gazebo dove hanno posizionato una mappa del territorio (3 metri x 2) sulla quale i visitatori hanno potuto apporre le foto nella posizione esatta in cui i rifiuti sono stati rinvenuti. E’ emerso, così, quanto sia esteso e diffuso nel territorio il problema rifiuti ed i danni conseguenziali sulla salute, ambiente e paesaggio. Criticità e proposte di soluzione sono stati oggetto di un “dossier”, consegnato al sindaco, Salvatore Puttilli, e al ministro dell’Ambiente, Costa. «Non ci fermiamo a semplici proclami - afferma l’attivista Lucia Roccotiello - il nostro impegno per il paese, soprattutto un paese pulito, è il prodotto di studi, approfondimento, incontri, discussioni, acquisizione di informazioni circa sistemi virtuosi di gestione  dei  rifiuti». Alla luce di tanto, sarebbe opportuno che le istituzioni mettessero in campo efficaci strumenti di contrasto a chi abbandona e specula sui rifiuti, nonché strumenti di informazione, sensibilizzazione e coinvolgimento di cittadini, scuole, associazioni, imprese, circa sia le conseguenze negative della produzione dei rifiuti sull'ambiente e sia la necessità di avviarsi verso una riduzione degli stessi incentivando il riuso e il riciclo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400