Domenica 25 Agosto 2019 | 12:13

NEWS DALLA SEZIONE

La band canta in via Zara
I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

 
Arrestato 22 enne
Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

Foggia, picchia la compagna incinta e le dice: Muori tu e il bambino

 
Lotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
Il caso
Foggia senza un canile: cuccioli salvati da volontari

Foggia senza un canile: cuccioli salvati da volontari

 
La condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
Dai Cc
San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

San Ferdinando, aveva una pistola con cartucce: arrestato 49enne

 
Aggressione verbale
Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

Cerignola, vuole la precedenza al pronto soccorso e infierisce sul medico

 
L'inchiesta
Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

Cerignolano ucciso a Lodi, dubbi del pm sul movente della gelosia

 
L'idea di due gelatai
Zapponeta, per preparare gelati usano la bava di lumaca invece dell’acqua

Zapponeta, per preparare gelati bava di lumaca al posto dell’acqua

 
Il ritrovamento
Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

Ex macello di Cerignola nascondiglio per bombe e per droga

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa furia di un 53enne
Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

Brindisi, la moglie lo lascia e lui distrugge i mobili: allontanato da casa

 
PotenzaSanità
Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

Potenza, al S. Carlo carenza di medici: colpa delle «porte girevoli»

 
HomePolignano, c'è l'indagine
Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

Costa Ripagnola, il resort fra i "trulletti" finisce sotto i fari della Procura

 
GdM.TVScene dal set di 007
James Bond a Matera, ciak si gira: ecco il folle inseguimento tra i Sassi

James Bond a Matera, ciak si gira: ecco il folle inseguimento tra i Sassi

 
TarantoSanità
Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

Castellaneta, chiuso il punto nascite in ospedale: bimbi trasferiti

 
LecceA Muro Leccese
Lecce, medico di guardia aggredito, l’ira dell’Ordine: «Ora basta»

Lecce, medico di guardia aggredito, l’ira dell’Ordine: «Ora basta»

 
FoggiaLa band canta in via Zara
I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

I «Kolors» oggi a Foggia per un concerto gratuito

 
BatI dati
Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

Andria, boom di bancarelle «italiane» al mercato

 

i più letti

Progetto dell'Università

Foggia, il Policlinico diventa un set cinematografico

Riprese per due giorni nel weekend, si gira un corto sulla ricerca oncologica

Foggia, il Policlinico diventa un set cinematografico

Policlinico per due giorni inaccessibile o quasi alle auto: chiusi i parcheggi interni della Radioterapia, transenne anche in via Napoli per il tratto in uscita da Foggia fino all’ingresso del polo biomedico. Sono infatti cominciate le riprese di un cortometraggio sulla ricerca medico-scientifica, commissionato dall’università di Foggia e che sarà presentato in occasione della quarta edizione del festival della Ricerca e dell’Innovazione di Unifg in programma nel maggio 2019.

Il lavoro naturalmente parte da lontano, da una troupe di tecnici, cameraman e autori della casa di produzione Paradise Pictures che per due giorni ha presidiato il polo biomedico e la Radioterapia oncologica dove sono state girate la maggior parte delle riprese sotto la regia di Giuseppe Alessio Nuzzo che firma la pellicola. L’attrice Cristina Donadio, la “Chanel” della fiction di successo Gomorra è l’io narrante della storia che ora attraverso il montaggio e la riscrittura su base scenica del regista si punterà a costruire: la camera segue il percorso dell’attrice fin sul piano orizzontale del macchinario all’interno del bunker in cui avviene il trattamento radioterapico, le riprese vengono girate più volte e da più angolazioni, nella ripetitività del gesto c’è la sensibilità e il senso di un’immagine che dovrà essere la sintesi della progressione medica, scientifica e sociale che il “corto” intende rappresentare. Un traguardo, quello della terapia oncologica presente a Foggia dal 2006, diventato patrimonio per tantissimi pazienti di questa città e dell’intero hinterland non soltanto provinciale.

«Vogliamo promuovere il valore della terza missione, sarà questa l’anima del prossimo festival della Ricerca e dell’innovazione - commenta con la Gazzetta il prof. Giovanni Messina, delegato del rettore alla Ricerca scientifica -. Il cortometraggio dovrà rappresentare la capacità dell’università di aprirsi alla città e a tutte le sue componenti. Il progetto è stato presentato lo scorso anno al festival di Cannes (nell’ambito del Social World Film Festival di Vico Equense: ndr), i nostri sponsor, Confindustria Foggia e il gruppo Telesforo, hanno condiviso con noi un percorso di conoscenza sull’importanza della prevenzione primaria verso proprio la terapia oncologica. Cerchiamo in questo modo di promuovere un modello di stile di vita salutare, lo faremo anche attraverso questo cortometraggio per sensibilizzare l’opinione pubblica verso queste tematiche».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie