Martedì 13 Novembre 2018 | 21:38

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente a Torremaggiore (FG)
Foggia, imprenditrice 48enne muore schiacciata da muletto

Foggia, imprenditrice 48enne muore schiacciata da muletto

 
Vittima l'81enne Rocco Petrillo
Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

Foggia: militante Lega aggredito da 5 migranti, la denuncia del vicesegretario regionale

 
a Foggia
"C'è un ladro in casa", ma voleva solo mangiare prosciutto e formaggio: arrestato

"C'è un ladro in casa", ma voleva solo mangiare prosciutto e formaggio: arrestato

 
La polemica
Alberi ridotti a scheletri, proteste dopo potatura

Alberi ridotti a scheletri, proteste dopo potatura

 
La scoperta
Cerignola, fucili, pistole e mimetiche: scovato kit per assaltare portavalori

Cerignola, fucili, pistole e mimetiche: scovato kit per assaltare portavalori

 
L'iniziativa
Foggia, 5mila pannolini donati a famiglie bisognose

Foggia, 5mila pannolini donati a famiglie bisognose

 
Sicurezza
Foggia, da domani più carabinieri di quartiere per strada

Foggia, da domani più carabinieri di quartiere per strada

 
Sulla Statale 16
Foggia, rapinano area di servizio, dipendente era il basista: arrestato

Foggia, rapina in area di servizio: basista era un dipendente, arrestato

 
Il salone dell'imprenditoria
Foggia, per le imprese più occasioni dal web Ma manca il personale tecnico da formare

Foggia, per le imprese più occasioni dal web, ma manca il personale tecnico da formare

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Blitz della Polizia

Cerignola, catturata banda di rapinatori con la «mazzuola»

Nel mirino anche esercizi commerciali fuori regione, violenza anche sulle vittime

polizia

Una banda di cinque persone del Foggiano dedita alle rapine in negozi che utilizzava una mazzola, è stata arrestata oggi all'alba dagli agenti della Polizia stradale di Bari e Foggia. Il gruppo aveva seminato allarme sociale soprattutto per la violenza esercitata sulle vittime e in un caso, in una tabaccheria di Cerignola, aveva esercitato violenza nei confronti dell'anziano titolare. I provvedimenti hanno riguardato Michele Gadaleta, 43 anni, Giuseppe Americo, 27, Teodato Gallo, 25 e Antonio Ciriello, 46, tutti pregiudicati. Un quinto al momento è irreperibile. Tutti sono accusati di rapina aggravato, furto aggravato e ricettazione dell'auto utilizzata per compiere le azioni delittuose.

L'indagine, che ha riguardato anche colpi commessi fuori regione, ha evidenziato la pericolositù del gruppo che, pur di incutere timore nelle vittime indifese, non lesinava violenze gratuite in danno delle stesse, spesso passando a “convincenti vie di fatto” al primo accenno di reazione; a questo proposito va evidenziato l’uso e detenzione di armi improprie come la pericolosa “mazzuola da cava” spesso presente sulla scena dei crimini.

La particolare aggressività ed accanimento è stata dimostrata dalla violenza e forza letteralmente esibita durante le incursioni così come appare visibile dai fotogrammi che ritraggono il vero e proprio assalto di una tabaccheria gestita da un anziano titolare: il fatto è avvenuto a Cerignola tre anni fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400