Venerdì 17 Settembre 2021 | 17:58

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

la Polizia a Vieste su disposizione della Dda Bari

Traffico di droga e detenzione
di armi, fermi nel Foggiano

Traffico di droga e detenzione di armi, fermi nel Foggiano

FOGGIA - Presunti esponenti al vertice di due clan rivali sono stati fermati a Vieste (Foggia) nel corso di un’operazione della polizia coordinata dalla Dda di Bari. Nella cittadina garganica negli ultimi mesi sono avvenuti diversi agguati e gli episodi di sangue compiuti dal 2015 ad oggi sono stati 14.

I fermi, eseguiti nei giorni scorsi, sono già stati convalidati dal gip di Bari. Le accuse contestate sono di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, con l’aggravante della disponibilità di numerose armi da fuoco e del metodo mafioso.

I provvedimenti restrittivi seguono le misure cautelari eseguite dal Comando provinciale dei Carabinieri di Foggia nei confronti di altri pregiudicati viestani, sempre su disposizione della Procura antimafia di Bari.

Dettagli sulle due operazioni verranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 10:30 presso l’aula del Consiglio Giudiziario presso la Corte di Appello di Bari, in piazza De Nicola, alla presenza del Procuratore di Bari Giuseppe Volpe, del coordinatore della Dda di Bari Francesco Giannella, del Procuratore di Foggia Ludovico Vaccaro, del Questore di Foggia Mario Della Cioppa, e del Comandante provinciale dei Carabinieri col. Marco Aquilio. Interverrà anche il vice direttore dello Sco, Vincenzo Nicolì. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie